Mele fritte in pastella

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di raffreddamento
Calorie a porzione
400 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 4 porzioni










  1. Tagliate il baccello di vaniglia per lungo, con la lama del coltello grattate via la polpa nera e i semini in essa contenuti e metteteli da parte.
  2. Setacciate la farina in una ciotola capiente e versate il latte, poco alla volta, mescolando il composto con la frusta a mano. Aggiungete i tuorli (tenete da parte gli albumi), la popa del baccello di vaniglia e un pizzico di sale, sempre usando la frusta. Mescolate finché otterrete una pastella omogenea, piuttosto densa. Coprite la ciotola con una pellicola e mettetela in frigo per circa 30 minuti.
  3. Intanto sbucciate le mele, tagliatele a fette non troppo sottili, circa 5 mm, poi mettetele in una ciotola con del succo di limone. Giratele bene per bagnarle uniformemente, così eviterete che anneriscano.
  4. Poco prima di iniziare a friggere, montate gli albumi a neve molto ferma, aggiungendo all’ultimo, poco alla volta, 1/4 dello zucchero. Uniteli al composto tolto dal frigo, usando una spatola e facendo dei movimenti dall’alto in basso per non smontarli, poi rimettete la pastella in frigo.
  5. Asciugate le fette di mela con carta da cucina e mettetele in un contenitore, abbastanza vicino al fornello. Accanto ponete un piatto con lo zucchero avanzato, una pinza lunga (o due forchette) e un vassoio con carta da cucina, che userete per adagiarvi le mele cotte.
  6. Scaldate l’olio in una padella larga antiaderente e solo a questo punto tirate fuori dal frigo la pastella; passate una fettina di mela nello zucchero, poi nella pastella, sgocciolatela appena e adagiatela nell’olio caldo. Fate così anche per le altre fettine, ma friggetene 3-4 per volta, girandole con la pinza quando sono dorate.
  7. Toglietele con la schiumarola e appoggiatele sulla carta preparata perché assorba l’unto in eccesso. Servitele tiepide, spolverizzate con lo zucchero a velo

Le Mele fritte in pastella sono un dolce sfizioso, veloce, semplice da preparare ed economico. Seguendo i suggerimenti di Spadellandia otterrete delle preparazioni ideali come ricca merenda per i bambini o fine pasto gustoso per tutta la famiglia. Saporito e divertente, questo dessert può essere preparato per un’occasione speciale, una festa di compleanno per sorprendere gli amici. Le Mele fritte in pastella sono perfette anche per concludere una cena, inno al gusto, ai colori, alla freschezza. Quindi, cosa aspettate? Correte a preparare le vostre Mele fritte in pastella e vi leccherete i baffi a ogni morso: impossibile resistere alla tentazione di un dolce sfizioso con il quale farete colpo sicuro sui vostri invitati, grandi e piccini che siano!

I consigli di Carla

• Il baccello vuoto della vaniglia può essere utilizzato per altre preparazioni dolci, potete per esempio aromatizzare il latte che dovete usare per un budino o per una torta, ecc. Oppure mettetelo semplicemente dentro il barattolo dello zucchero (possibilmente di canna), in modo che si insaporisca.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 20 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare