Ciambelline di mela e ricotta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
330 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

1 stampo multiplo da 6 porzioni











  1. Lavate la mela, tagliatela a dadini piuttosto piccoli e trasferiteli in una ciotola irrorandoli con il succo del limone.
  2. Incidete per lungo il baccello di vaniglia, prelevatene l’interno con il dorso di un coltello e mescolatelo con una piccola parte di ricotta in modo che si sciolga bene la polpa nera aromatica; mettete poi il composto in una ciotola grande.
  3. Aggiungete il resto della ricotta setacciata, lo zucchero semolato, la scorza grattugiata del limone, un pizzico di sale e mescolate bene con le fruste elettriche qualche secondo. Unite anche le uova e continuate frullare fino ad amalgamare gli ingredienti.
  4. A parte setacciate la farina con il lievito e la cannella; uniteli poi al composto mescolando con una spatola, delicatamente.
  5. Scolate le mele e asciugatele con carta da cucina. Trasferitele nella ciotola dell’impasto e mescolate sempre con la spatola con movimenti lenti e dal basso verso l’alto, altrimenti le ciambelline potrebbero risultare gommose dopo la cottura.
  6. Versate l’impasto ottenuto negli stampini per mini-ciambelle appositi (se l’avete utilizzate lo stampo multiplo, che è molto più comodo da maneggiare) imburrati e infarinati.
  7. Cuocete le ciambelline in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti, facendo attenzione che la superficie non si scurisca troppo. Fate la prova dello stecchino: dopo averlo infilato in una ciambellina, se esce asciutto i dolcetti sono pronti.
  8. Sfornate, aspettate 10-15 minuti che si intiepidiscano, quindi togliete le ciambelline dagli stampi. Quando sono fredde, spolveratele con poco zucchero a velo e servitele.

Ciambelline di Mela e Ricotta: un dolce goloso che unisce la freschezza della mela con la cremosità della ricotta, creando un connubio di sapori delicati e avvolgenti. Questa ricetta semplice e gustosa è perfetta per una colazione golosa o per accompagnare una pausa caffè con un tocco di dolcezza. Con l’aroma della vaniglia e il profumo del limone che si fondono armoniosamente con la cannella, ogni morso di queste ciambelline è una vera delizia per il palato. La consistenza soffice e leggera, arricchita dai pezzetti di mela che regalano freschezza e una piacevole croccantezza, rende queste ciambelline una tentazione irresistibile per grandi e piccini.

Origini di un dolcetto irresistibile

Le ciambelline di mela e ricotta rappresentano un’interessante fusione tra la tradizione dolciaria italiana e l’uso creativo di ingredienti naturali tipici della cucina mediterranea. Sebbene non esista una storia specifica riguardante l’origine di questa ricetta, possiamo esaminare le radici culturali e culinarie che hanno contribuito alla sua creazione. In Italia, la tradizione dolciaria è profondamente radicata nella storia e nella cultura del paese. L’uso di ingredienti semplici e genuini, come la ricotta e le mele, rispecchia l’approccio tradizionale alla preparazione dei dolci, dove la qualità degli ingredienti è fondamentale. La ricotta, ad esempio, è un formaggio fresco molto diffuso nell’intera penisola italiana; le sue origini risalgono all’antica Roma, dove veniva prodotta utilizzando il siero del latte rimasto dalla lavorazione del formaggio. Nel corso dei secoli, la ricotta è diventata un elemento essenziale della cucina italiana, utilizzata in molte preparazioni dolci e salate. Le mele, dall’altro lato, hanno una lunga storia di coltivazione in tutto il Mediterraneo.  In sintesi, le ciambelline di mela e ricotta incarnano la ricchezza e la diversità della tradizione dolciaria italiana, offrendo un’esperienza gustativa che celebra l’arte culinaria e le radici storiche del paese.

I consigli di Carla

Quali mele utilizzare

Le varietà di mele come la Golden Delicious e la Fuji sono ottime scelte per le ciambelline di mela e ricotta perché offrono una dolcezza più accentuata e una consistenza morbida che si sposa bene con gli altri ingredienti della ricetta. La loro polpa succosa e dolcezza equilibrata contribuiscono a rendere le ciambelline ancora più deliziose.

Sostituire la cannella con altre spezie

Se lo gradite potete provare con la noce moscata o il cardamomo per un twist aromatico diverso. La noce moscata offre un sapore caldo e leggermente dolce, mentre il cardamomo aggiunge note aromatiche e speziate più complesse. Sperimentate con queste spezie per creare una versione unica e personalizzata delle vostre ciambelline di mela e ricotta!

Rendere le ciambelline più croccanti 

Prima di infornare, spolverate leggermente la superficie delle ciambelline con dello zucchero semolato per una crosticina croccante.

Ciambelline: tentazioni golose

Ciambelline allo zucchero di canna

Ciambelline alla confettura di lamponi

Ciambelline farcite alla crema

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare