Ciambelline allo zucchero di canna

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di lievitazione
Calorie a porzione
290 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni











Per la decorazione


• Preparate l’impasto per le ciambelline. Setacciate la farina con un pizzico di sale e disponetela a fontana sulla spianatoia; al centro ponete un pizzico di cannella, lo zucchero, il lievito, l’acqua, il latte, i tuorli appena sbattuti, il burro tagliato a pezzetti e la scorza del limone.

• Lavorate per amalgamare tutti gli ingredienti, poi continuate a lavorare per 5 minuti, in modo da ottenere un impasto liscio e morbido. Trasferitelo in una ciotola capiente, praticatevi un taglio a croce e copritelo con la pellicola; mettetelo a lievitare in un posto tiepido per un’ora circa, lontano da correnti d’aria, finché avrà raddoppiato il suo volume.

• Riprendete l’impasto e lavoratelo di nuovo per 5 minuti, poi fatelo lievitare ancora per 30 minuti.

• Ponete l’impasto sulla spianatoia e stendetelo allo spessore di circa 1 cm e mezzo; ritagliate le ciambelline usando un coppapasta di circa 6 cm di diametro, per il foro centrale usatene uno piccolo, di 1-2 cm. Se non avete il coppapasta potete usare due bicchieri di vetro sottile, delle due misure indicate, con il bordo leggermente infarinato.  Appoggiate le ciambelle su un telo pulitissimo appena infarinato, copritele con la pellicola trasparente e ultimate la lievitazione: dopo mezz’ora saranno quasi raddoppiate di volume.

• Versate abbondante olio in una pentola con pareti abbastanza alte, grande abbastanza perché possano starci insieme al massimo 4 ciambelle, e mettetela a fuoco medio. Provate con uno stecchino in legno la temperatura: quando si formeranno delle bollicine a contatto del legno, potete iniziare a friggere.

• Mettete 4 ciambelline alla volta nell’olio, giratele appena vedete che prendono colore e fatele dorare anche dall’altra parte; se si scuriscono troppo velocemente, abbassate appena la fiamma. Quando sono pronte scolatele e appoggiatele su carta assorbente perché rilascino l’unto eccessivo.

• Quando avete fritto tutte le ciambelline, passatele uniformemente nello zucchero di canna, che avrete mescolato con la cannella. Servitele calde.

Ciambelline allo Zucchero di Canna: ecco una deliziosa ricetta per preparare delle fragranti cimbelle, perfette da gustare in qualsiasi momento della giornata. Queste ciambelline sono arricchite dal profumo della cannella e della scorza di limone, che conferiscono loro un sapore irresistibile. Seguendo attentamente i passaggi indicati, potrete ottenere delle ciambelline morbide e golose, perfette per accompagnare una tazza di tè o caffè. Preparatevi a deliziare il palato dei vostri ospiti o della vostra famiglia con questo semplice e delizioso dolce fatto in casa!

Dolci con Zucchero di Canna

Lo zucchero di canna è ottenuto dalla spremitura della canna da zucchero e successivamente dalla cristallizzazione del succo. Questo processo conserva alcune tracce di melassa, che conferiscono al prodotto il caratteristico colore e sapore. L’utilizzo dello zucchero di canna in pasticceria aggiunge non solo dolcezza, ma anche profondità di sapore e una nota leggermente caramellata ai dolci. Oggi esiste una notevole varietà di deliziosi dolci che possono essere preparati utilizzando lo zucchero di canna come ingrediente principale.

I consigli di Carla

Preparare le Ciambelline allo Zucchero di Canna in anticipo

Se siete sempre di corsa, potete preparare l’impasto in anticipo e conservarlo in frigorifero fino a quando non siete pronti per cuocerlo.

Come ottenere una copertura uniforme di zucchero sulle ciambelline?

Passate le ciambelline nello zucchero di canna subito dopo averle fritte e ancora calde, in modo che lo zucchero aderisca bene alla superficie.

Quale zucchero utilizzare

Lo zucchero integrale di canna è noto per contenere una minor percentuale di saccarosio rispetto allo zucchero tradizionale, proveniente dalla barbabietola da zucchero. Questo perché lo zucchero integrale di canna mantiene parte della melassa, che è ricca di sali minerali e vitamine. Grazie alla presenza di calcio, fosforo, potassio, zinco, fluoro, magnesio e vitamine A, B1, B2, B6 e C, lo zucchero integrale di canna offre un valore nutrizionale leggermente superiore rispetto allo zucchero bianco raffinato.

Dolcetti con lo zucchero di canna

Biscotti allo zucchero di canna

Biscotti d’avena e zucchero di canna

Ciambelle di Natale allo zucchero brunito

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 16 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare