Torta di ricotta e cioccolato senza glutine

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
610 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per la frolla senza glutine








Per la farcitura







  1. Preparate la frolla senza glutine. Togliete il burro dal frigo e tagliatelo a pezzettini in modo che si ammorbidisca più velocemente.
  2. Ponete la farina di mais e un pizzico di sale in una ciotola capiente; unite la farina di riso, setacciata con lo zucchero a velo e il lievito, e mescolateli.
  3. Versate il composto sulla spianatoia e disponetelo a fontana; al centro versate il burro, l’uovo e un tuorlo appena sbattuti e iniziate a miscelare gli ingredienti con la punta delle dita. Lavorate quel tanto che basta a formare un composto unito e compatto: se fosse troppo sodo, aggiungete un po’ dell’albume avanzato. Formate una palla, schiacciatela, avvolgetela nella pellicola alimentare e fatela riposare in frigo per un’ora.
  4. Preparate la farcitura. Frullate la ricotta con le fruste elettriche insieme allo zucchero, alle uova e alla scorza grattugiata del limone, ottenendo una crema soffice e uniforme. Alla fine aggiungete le gocce di cioccolato e le nocciole tritate finemente e riponete il composto in frigo.
  5. Stendete circa 2/3 della pasta frolla in una sfoglia circolare, a uno spessore di 5 mm, spolverizzandola con amido di mais, direttamente su un foglio di carta da forno. Trasferitela con la carta in una tortiera a cerniera di 22 cm di diametro; fate aderire bene al fondo e alle pareti e tagliate via la carta e la frolla eccedente.
  6. Riprendete l’impasto di frolla non ancora lavorato, unitevi l’avanzo di frolla e stendetelo su un foglio di carta da forno, sempre a formare un disco, di 3-4 mm di spessore; fate in modo che il suo diametro sia appena più grande di quello dello stampo.
  7. Versate il composto di ricotta sul fondo di frolla e livellatela. Rovesciate con attenzione sopra lo stampo il secondo disco di pasta, insieme alla carta. Togliete molto delicatamente la carta; sigillate bene i bordi dei due dischi di frolla, pizzicandoli, così il ripieno non uscirà durante la cottura.
  8. Infornate e cuocete in forno preriscaldato a 180°C per circa un’ora; a fine cottura, lasciate raffreddare la torta, rovesciatela e servitela con zucchero a velo.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con il forno? La Torta di ricotta e cioccolato senza glutine è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini e ricchi come la Torta di ricotta e cioccolato senza glutine che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di ricotta e cioccolato non vi stancherà mai: profumata e golosissima, è ottima per la merenda o un dopo cena superlativo. Provatela accompagnata da una salsina a base di vaniglia o servita con accanto una pallina di gelato alla crema o alla frutta. Se siete in cerca di un’idea golosa per la festa di compleanno dei vostri bambini, la Torta di ricotta e cioccolato senza glutine fa sicuramente per voi: decoratela sbizzarrendovi con la fantasia, e coinvolgendo i più piccoli che si divertiranno a personalizzare il loro dolce preferito con scaglie di cioccolato o granella di nocciola. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Prima di utilizzare la ricotta per questa torta, mettetela a colare in frigo per almeno 12 ore. Appoggiate un colino su una tazza, adagiate la ricotta su un telo pulito e appoggiatela sul colino. Coprite con della pellicola per alimenti e trasferitela in frigo. La ricotta assumerà una consistenza più solida e renderà meglio in cottura.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare