Crostata di mirtilli alla crema

Crostata di mirtilli alla crema
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
625 kcal
4
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per la crema





    Per la copertura






    ● Distribuite sul panetto di frolla un po’ di farina, tiratelo allo spessore desiderato e foderatevi uno stampo per crostate (22 cm di diametro) imburrato e infarinato; bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.

    ● In una terrina frullate con le fruste elettriche la ricotta insieme alle uova e allo zucchero, quindi profumate con la cannella e un po’ di scorza grattugiata del limone; unite il mascarpone e frullate ancora.

    ● Versate la crema ottenuta sulla base della frolla, livellate bene la superficie e cuocete in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per 30 minuti circa. A cottura terminata lasciate intiepidire la torta per almeno un’ora.

    ● Preparate la copertura. Mettete la gelatina ad ammorbidire in poca acqua fredda, per circa 5 minuti.

    ● Intanto versate l’acqua prevista in un pentolino, unite lo zucchero, qualche scorza del limone tagliata a pezzi (non grattugiata) e mettete sul fuoco, facendo fate bollire piano per 5 minuti. Spegnete, levate la scorza e versatevi il succo filtrato dei limoni (dovrebbe risultare circa 100 ml), poi aggiungete il foglio di gelatina strizzato e mescolate bene, in modo che si dissolva del tutto; infine fate intiepidire.

    ● Mondate i mirtilli, lavateli e asciugateli delicatamente. Versate pian piano la gelatina sulla crostata, creando una ‘pellicola’ omogenea su tutta la superficie. Completate con i mirtilli e trasferitela in frigo, fino a quando la gelatina si sarà solidificata completamente. Servitela dopo averla spolverata con zucchero a velo setacciato.

    Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere un dolce classico della tradizione italiana senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. La Crostata di mirtilli alla crema, accompagnata da un bicchierone di latte, da una spremuta o da un bel caffè di orzo, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata di mirtilli alla crema come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale. Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di dolce ha il sopravvento. Inoltre, la Crostata di mirtilli alla crema può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta il dolce è già quasi pronto! Il risultato è comunque assicurato: una Crostata di mirtilli alla crema deliziosa e soffice, un vero inno alla dolcezza!  

    Ricetta di Rossana Secchi
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare