Iris

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h e 30 min
Tempo di cottura
30 min
Tempi aggiuntivi
10 ore di frigo + 5 ore di lievitazione
Calorie a porzione
555 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h e 30 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 8 porzioni








Per la farcia



Per l'impanatura


  1. Preparate la farcia. Mescolate la ricotta scolata con lo zucchero a velo in una ciotola e trasferitela in frigo per 6 ore perché si insaporisca bene, poi setacciate il composto due volte per renderlo cremoso. Aggiungete le gocce di cioccolato, mescolate e rimettete in frigo.
  2. Dedicatevi all’impasto. Tagliate a pezzettini il burro e lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente.
  3. Intanto nella ciotola della planetaria setacciate la farina, poi unite il lievito di birra secco e lo zucchero. Mandate la macchina per qualche minuto con il gancio a foglia (o “K”) a velocità bassa, per mischiare bene gli ingredienti.
  4. Versate a filo il latte che avrete intiepidito, poi unite l’uovo appena sbattuto e continuate a impastare ancora per circa 5 minuti, finché saranno ben assorbiti.
  5. Levate il gancio “K” (rimettendo nella ciotola tutto l’impasto rimasto attaccato) e inserite quello a spirale, lavorando ancora per 10 minuti a velocità media, finché il composto si sarà incordato risultando morbido, liscio ed elastico.
  6. Aggiungete il burro morbido, un pezzetto alla volta, mandando la planetaria a velocità media. Quando il burro sarà stato tutto assorbito unite il sale, aumentate un po’ la velocità della planetaria e continuate a lavorare, finché l’impasto si staccherà dalle pareti.
  7. Lavorate delicatamente l’impasto per formare una palla, poi mettetela in una ciotola e copritela con la pellicola alimentare. Fate lievitare in un posto tiepido per circa 4 ore, finché sarà quasi triplicato.
  8. Riprendete l’impasto, sgonfiatelo delicatamente e dividetelo in pezzetti di circa 80 g l’uno. Con le mani ruotateli sul piano di lavoro così da ottenere delle palline, appoggiatele sulla placca coperta con carta da forno, copritele con un telo pulito e lasciatele lievitare per un’ora.
  9. Appiattite le palline con le mani formando dei dischetti di 9-10 cm di diametro. Al centro di ognuno mettete un cucchiaio di crema di ricotta, con i bordi liberi, chiudetelo pizzicando i bordi per sigillarli perfettamente a sacchettino e rotolatelo delicatamente sul piano, per dargli di nuovo una forma sferica. Procedete così con tutti i dischetti.
  10. Passate tutte le palline nelle uova sbattute e poi nel pangrattato, così che se ne ricoprano del tutto.
  11. Ponete al fuoco una pentola alta e non troppo larga con l’olio di semi. Quando sarà ben caldo (170°C) calatevi due iris alla volta e friggetele per circa 5 minuti, facendole dorare in modo uniforme. Prelevatele con un mestolo forato e appoggiatele su carta assorbente da cucina. Servite subito.

Le Iris sono frittelle ripiene siciliane davvero golosissime. In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa come queste Iris, appetitose e profumate, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Le Iris non vi stancheranno mai: soffici e golosissime, sono ottime per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per la festa o un’occasione speciale, le Iris fanno sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Per evitare che le gocce di cioccolato si sciolgano mentre friggete gli iris, mettetele in freezer per circa un’ora.

• Se lo gradite, potete aromatizzare il ripieno con scorza grattugiata di limone o arancia (biologiche), con o senza le gocce di cioccolato. Queste ultime potete sostituirle con del cioccolato fondente tritato.

• Fate attenzione a non mettere troppo ripieno sui dischetti: sarebbe difficile chiuderli bene, creando dei problemi nel friggere gli iris.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare