Omelette con dadolata di peperoni

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
490 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  1. Mondate i peperoni e riduceteli a falde; eliminate i filamenti bianchi e i semi, lavateli, asciugateli e riduceteli a cubetti.
  2. Sbucciate e tritate finemente aglio e scalogni, quindi fateli soffriggere in una padella capiente, tipo saltapasta, a fiamma moderata per 4-5 minuti.
  3. Aggiungete i peperoni preparati e fateli saltare a fiamma vivace per 2 minuti circa. Abbassate un po’ la fiamma e salate, poi proseguite la cottura con il coperchio per 7-8 minuti unendo, quando necessario, poca acqua bollente; alla fine i peperoni dovranno risultare cotti, ma sempre ben croccanti e non sfatti. Spegnete e tenete in caldo.
  4. Preparate le omelette. Mettete il grano saraceno in una ciotola capiente, versatevi a filo il latte, mescolando con una frusta a mano per non formare grumi. Aggiungete le uova con il parmigiano e un pizzico di sale e di pepe e lavorate bene il composto ma senza montarlo, finché gli ingredienti si saranno ben amalgamati.
  5. Versate una parte del composto in una padella antiaderente di circa 16-18 cm di diametro con un filo di olio caldo: fate in modo da ottenere uno spessore di pochi mm. Lasciate cuocere l’omelette per circa 6-7 minuti a fuoco moderato, senza girarla; appena sarà cotta toglietela dal fuoco, piegatela in quattro e mettetela in una pirofila grande.
  6. Preparate così le altre omelette, oliando leggermente la padella prima di ogni frittatina; ricordatevi di mescolare sempre l’impasto, perché la farina di grano saraceno tende a depositarsi sul fondo. Trasferitele via via nella pirofila e alla fine scaldate tutte le omelette in forno statico, preriscaldato a 180°C, per pochissimi minuti.
  7. Rimettete la dadolata di peperoni qualche secondo su fuoco vivace per scaldarla, quindi servitela insieme alle omelette.

Come inventarsi un piatto buono e saporito in poco tempo? Semplice: si prepara una omelette, grande classico della cucina veloce “in corner”. Volete renderla originale e all’occorrenza addirittura sofisticata? Le Omelette con dadolata di verdure sono la ricetta che fa per voi! Le Omelette con dadolata di verdure sono velocissime ed economiche, ma al tempo stesso molto saporite. La omelette è di per sé il piatto, insieme alle zuppe, più povero e versatile della cucina contadina tradizionale: ancora oggi può essere consumata a tavola, accompagnata da un contorno sfizioso di verdure per il pranzo o la cena del menu settimanale, servita a tutta la famiglia, oppure come farcitura del panino “lunch box”, da portare in ufficio. Le Omelette con dadolata di verdure possono entrare come ingrediente base in preparazioni più elaborate o in piatti unici tagliate a cubetti (insalate di riso, ecc.) e le Omelette con dadolata di verdure sono perfette per un apericena, un buffet in piedi servite a dadini. Le vostre Omelette con dadolata di verdure possono trasformarsi in un piatto divertente e originale quando si ha fretta e si ha voglia di qualcosa di sfizioso. Noi di Spadellandia vi invitiamo a provare la ricetta delle Omelette con dadolata di verdure arricchendole con ingredienti di vostro gusto per dare un tocco tutto vostro a una preparazione che è sempre e comunque buona. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare