Couscous alla trapanese

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
3 h
Calorie a porzione
655 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
3 h

Ingredienti

Dosi per

1 porzione






Per il brodo








Per la zuppa











Per accompagnare



  1. Pulite gli scampi. Togliete la testa, quindi praticate una leggera incisione sul ventre ed eliminate il carapace e le zampe; infine eliminate il budello intestinale con uno stecchino.
  2. Preparate il brodo. Trasferite gli scarti del pesce in una pentola con l’acqua, unite le teste e i gusci degli scampi, aggiungete la cipolla, il sedano, l’alloro, il prezzemolo, il chiodo di garofano e la cannella. Coprite con l’acqua, aggiustate di sale e fate bollire per un’ora 30 minuti.
  3. Nel frattempo mettete il couscous in una ciotola e bagnatelo poco alla volta con dell’acqua salata, mentre con i polpastrelli lo fate girare in senso orario fino a creare dei piccoli granuli umidi. Ripetete l’operazione per 3 volte.
  4. Preparate un trito con l’aglio e il prezzemolo.
  5. Condite il couscous con l’olio e sfregatelo per sgranarlo, poi profumatelo con il trito preparato e il pepe.
  6. Versate il brodo bollente (tenendone un poco da parte) nella base della couscoussiera; nell’altra, posta al di sopra della prima e forata sul fondo, ponete la semola, coprite con il coperchio e fate cuocere a vapore per un’ora e 30 minuti circa, girando la semola ogni tanto, così che cuocia uniformemente.
  7. Nel frattempo preparate la zuppa. Mondate e tritate la cipolla e fatela appassire con l’olio, aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per qualche minuto.
  8. Preparate un trito con mandorle, peperoncino, aglio e prezzemolo e unitelo al pomodoro, poi aggiungete i pesci da zuppa, allungate con il brodo tenuto da parte e fate cuocere per 20 minuti circa.
  9. Pulite le cozze: strappate il filamento (bisso) che fuoriesce dalle valve e raschiate i gusci con un coltello; sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.
  10. Ponete le cozze in una casseruola capiente e fatele aprire a fuoco vivace, scuotendole di tanto in tanto. Levatele via via che si aprono, poi spegnete ed eliminate le cozze rimaste chiuse e i gusci vuoti.
  11. Unite gli scampi alla zuppa di pesce 10 minuti prima del termine della cottura, infine aggiungete anche le cozze, aggiustate eventualmente di sale e portate a cottura.
  12. Pulite i calamari, separate i tentacoli dalle sacche e tagliate queste ultime ad anelli di 1 cm circa di altezza.
  13. Versate la semola su un vassoio, quindi infarinatevi i calamari in modo uniforme.
  14. In una padella capiente scaldate abbondante olio, quindi fatevi friggere i calamari pochi per volta, fino a quando saranno ben dorati.
  15. Scolateli con una schiumarola e adagiateli su carta assorbente, in modo da far asciugare l’olio in eccesso. Salate leggermente.
  16. Una volta pronto, mettete il couscous in una ciotola ampia, irroratelo con il brodo e servitelo accompagnato dalla zuppa di pesce e dai calamari fritti.

Il Couscous alla trapanese è un piatto sfizioso e molto saporito, ottimo per chi desidera un piatto unico ricco e saporito a base di pesce. Dato che è facile e nutriente, il Couscous alla trapanese si presta benissimo come piatto unico da gustare con tutta la famiglia, ma anche per una cena con amici. Il Couscous alla trapanese è ideale da proporre per un’occasione speciale o una festa, magari guarnito con qualche ciuffetto di basilico. Il Couscous alla trapanese è il jolly per chi ama una cucina di mare saporita e anche scenografica.

I consigli di Romina

• Utilizzate couscous non precotto.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare