Verdure in padella

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
380 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












• Lavate le patate e fatele cuocere a vapore partendo da acqua fredda. Appena bolle aspettate 25-30 minuti, poi provate la cottura infilzandole con uno stecchino: quando entrerà senza difficoltà fino al centro saranno pronte, ma fate attenzione che non si sfaldino. Toglietele e fatele raffreddare.

• Intanto spuntate i fagiolini, eliminate il filo eventualmente presente e lavateli.

• Lessate i fagiolini per circa 12-15 minuti, scolateli ancora croccanti e metteteli da parte.

• Pelate le patate e riducetele a fette abbastanza spesse; tagliate i fagiolini a pezzetti di 4-5 cm.

• Riducete a falde il peperone, eliminate picciolo, semi e filamenti, lavatelo e tagliatelo a pezzetti.

Pulite i funghi, tagliate via la parte terrosa del gambo, lavateli sotto un filo di acqua e asciugateli; se fossero molto grandi tagliateli in due o tre fette.

• Preparate un trito con il rosmarino, delle foglie di prezzemolo e l’aglio.

• Sbucciate la cipolla e tritatela non troppo finemente, fatela appassire con il trito preparato in una padella capiente con un filo di olio e altrettanta acqua, per circa 7-8 minuti a fiamma bassa.

• Alzate un po’ la fiamma, unite i peperoni, i funghi e i pomodori secchi spezzettati e fateli cuocere per 8-9 minuti circa con il coperchio. Girateli spesso e salateli leggermente a metà cottura. Alla fine spegnete e versate tutto in una ciotola.

• Rimettete la padella su fiamma media e versatevi altro olio, scaldatelo e aggiungete le patate e le carote. Salate e pepate e lasciatele rosolare per 2-3 minuti, saltandole o girandole con un mestolo piatto, perché si dorino in modo uniforme.

• Unite i fagiolini e rimettete i peperoni, i funghi e i pomodori secchi e lasciateli saltare per qualche minuto a fiamma alta perché tutte le verdure si insaporiscano, solo se necessario regolate di sale.

• Spolverizzate le verdure con abbondante prezzemolo tritato e servite.

Le Verdure in padella sono un tripudio di ingredienti sani e gustosi, allegri e veloci da preparare. Sono un piatto fresco e colorato, una vera e propria bomba di vitamine, sali minerali e nutrienti, ideale per chi segue una dieta light. Le Verdure in padella sono davvero sfiziose, ideali come accompagnamento a un secondo piatto di pesce o carni bianche ma si prestano ottimamente a fungere da piatto unico leggero, per un buffet o un apericena. Per dare più gusto a una cena, o per un menu light, cosa c’è di meglio di un bel piatto di Verdure in padella? Un bel pieno di energia vitale con le deliziose Verdure in padella vi rigenererà! Come accattivante e originale alternativa, potete anche provare a servire questa squisito mix vegetariano come antipasto in mini porzioni, adagiandolo in cestini di grana o coppette di pasta fillo. Un consiglio finale: prediligete verdure da agricoltura biologica in modo che il sapore intenso e genuino sia ancora più gustoso al palato.

I consigli di Carla

• Se dopo aver cotto i funghi vi fosse rimasto un po’ del loro liquido nella padella, aspettate a versare l’olio per rosolare patate e carote, ma ponete la fiamma al minimo e fatelo restringere più possibile. Poi procedete come indicato nella ricetta.

• Questa ricetta è particolarmente indicata per riciclare verdure già cotte e avanzate da altre preparazioni.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare