Sarde ripiene al pomodoro

Sarde ripiene al pomodoro
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
535 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni














• In un tegame largo fate rosolare con l’olio metà dose di aglio e il peperoncino per 1-2 minuti a fiamma bassa.

• Aggiungete i pomodori, aggiustate di sale e lasciate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti.

• Trascorso il tempo indicato, unite l’aceto e proseguite la cottura per altri 20 minuti circa. Spegnete e lasciate riposare.

• Pulite le sarde togliendo testa e lisca, apritele a libro lasciandole attaccate per il dorso e lavatele con delicatezza, poi stendetele ad asciugare su carta da cucina.

• Sciacquate e tritate un po’ di prezzemolo con il resto dell’aglio e con le acciughe dissalate, trasferite il tutto in una ciotola e amalgamate con metà dose di uova, un pizzico di sale, il pangrattato e il formaggio tagliato a pezzetti piccoli.

• Riempite le sarde con il composto ottenuto e richiudetele schiacciandole con la mano. 

• Sbattete le uova rimaste e immergetevi le sarde, passatele nella farina e friggetele in abbondante olio caldo, circa 3 minuti per parte.

• Scolatele e posatele su carta assorbente.

• Trasferite le sarde nella salsa e fatele sobbollire per circa 2 minuti, a fiamma moderata.

• Adagiate le sarde ripiene su un piatto da portata e servitele ben calde, spolverizzate con del prezzemolo fresco.


Portate in tavola tutto il gusto e il sapore del mare con le Sarde al pomodoro, una sfiziosa ricetta di secondo di pesce da proporre in tutte le occasioni, nel menu settimanale per tutta la famiglia come nelle cene più raffinate. Le Sarde ripiene al pomodorosono un piatto veloce e semplice nella preparazione che si cucina senza tanta fatica, quando il tempo scarseggia, gli amici inattesi bussano alla porta e i bambini non vi lasciano troppo tempo per stare ai fornelli. Le Sarde ripiene al pomodorosono un mix vincente di aromi, profumi e sapori che conquisteranno il palato di grandi e piccini. Inoltre, se è vero che presentare in tavola uno sfizioso secondo di pesce come queste Sarde ripiene al pomodorosignifica arricchire di effetti speciali qualsiasi pasto, con il minimo sforzo conquisterete tutti! E per finire, non scordiamo le proprietà salutari del pesce: questo amico della salute è povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Correte a infilarvi il grembiule e cucinate le vostre Sarde al pomodoro, concedendovi un meritato bicchiere di vino bianco.

I consigli di Romina

• Se dovete pulire le sarde, procedete in questo modo. Togliete la testa e la pinna dorsale, quindi apritele a libro, in modo da non staccare le due parti del pesce. Eliminate la lisca centrale, la coda e le viscere, poi sciacquatele sotto un filo di acqua e asciugatele con carta da cucina.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare