Fregola con bottarga

Fregola con bottarga
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
550 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni









• Portate a bollore abbondante acqua in una pentola capiente, salatela appena e calate la fregola.

• Intanto tritate finemente lo scalogno e l’aglio e poneteli insieme al peperoncino intero in una padella capiente, tipo saltapasta; fateli soffriggere con un fondo di olio per 4-5 minuti circa a fiamma molto bassa, poi aggiungete del prezzemolo tritato e spegnete, tenendo in caldo.

• Quando la fregola sarà cotta (ci vorranno da 5 a 10 minuti, seguite le istruzioni sulla confezione) scolatela, versatela nella padella e saltatela per qualche secondo a fiamma vivace, perché si amalgami al condimento.

• Aggiungete la bottarga grattugiata, mescolate bene e spegnete. Non ci sarà bisogno di salare perché la bottarga è già abbastanza saporita.

• Servite subito, decorando ogni piatto con prezzemolo fresco tritato e fettine sottili di bottarga.

La Fregola con bottarga è un primo piatto davvero sfizioso e saporito! Si tratta di una ricetta molto semplice da preparare ed è un’idea perfetta per una cena fresca e leggera da gustare in famiglia o con gli amici. Il condimento protagonista del piatto, dal sapore genuino e dai profumi inebrianti, si sposa benissimo con molte varietà di pesce, molluschi e frutti di mare. La Fregola con bottarga è un primo di pesce ottimo per chi segue una dieta generalmente light ma vuole concedersi ogni tanto anche un piatto più gustoso. La Fregola con bottarga è una vera goduria per il palato, vostro e dei vostri invitati. Procuratevi degli ingredienti di qualità e molto freschi e il successo della Fregola con bottarga è garantito! Un piatto davvero gustoso: non vi resta che assaggiare!

I consigli di Carla

• Un accostamento perfetto per la fregola è quello con un sugo alle arselle, è un piatto tipico della cucina sarda. Le arselle (o telline) sono dei molluschi che vivono in acque superficiali, su fondali sabbiosi fino a 2 metri di profondità. La loro cottura è identica a quella delle vongole.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 29 febbraio 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare