Pasteis de Nata

Pasteis de Nata
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
565 kcal
4
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
  • Pasta sfoglia

  • Pasta sfoglia light


  • Per la crema







    • Per prima cosa preparate la crema. Scaldate il latte in una casseruola. Intanto, in una terrina, montate con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero, i semini prelevati dal baccello di vaniglia e un pizzico di sale , finché otterrete un composto chiaro e spumoso.

    • Aggiungete l’amido di mais setacciato mescolando con una spatola per non formare grumi.

    • Quando il latte sta per bollire, versate al centro il composto di uova e aspettate che ai lati e sulla superficie si formino degli sbuffi di latte; con la frusta a mano mescolate velocemente e in pochi secondi la crema si rapprenderà (ci vorranno meno di 10 minuti).

    • Spegnete il fuoco e versate la  crema in un recipiente freddo, mescolando perché si intiepidisca, coprite la superficie con della pellicola alimentare e trasferite in frigo.

    • Nel frattempo imburrate e infarinate uno stampo multiplo da muffins.

    • A questo punto mettete i 2 rotoli di pasta sfoglia uno sopra l’altro su un piano infarinato, schiacciando leggermente per farli aderire, quindi arrotolateli e infine tagliate il rotolo in 12 fette.

    • Spolverizzate di farina ciascuna fetta, quindi schiacciatela fino a formare un dischetto.

     • Con le dita curvate i bordi del dischetto per ricavarne un cestino e foderatevi gli stampini per muffins. I dischetti devono coprire l’intera superficie del vano, bordi compresi.

     • Una volta pronti tutti i gusci di sfoglia, riempiteli con la crema fino ad arrivare quasi al bordo.

    • Cuocete quindi i dolcetti in forno ventilato preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti, quindi accendete il grill e cuocete ancora per 3 minuti, in modo da far dorare e caramellare leggermente la superficie. Se vengono delle bolle scure non vi preoccupate, è la caratteristica dei Pastel de Nata e non è altro che lo zucchero che si caramella.

    • Lasciate raffreddare completamente i vostri Pastel de Nata, sformateli, spolverizzateli con della cannella in polvere e serviteli.

    Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici, economici e veloci, si possono preparare con un po’ di fantasia? I Pastel de Nata (Pastel de Belèm) sono uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali mentre oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa, come questi Pastel de Nata (Pastel de Belèm), che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! I Pastel de Nata (Pastel de Belèm) non vi stancheranno mai: soffici e golosissimi, sono ottimi per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa o un brunch con gli amici, i Pastel de Nata (Pastel de Belèm) fanno sicuramente per voi. E se volete ottenere dei dolcetti molto speciali usate ingredienti di qualità: il risultato sarà sorprendente: dei Pastel de Nata (Pastel de Belèm) da chef! Buon appetito!

    I consigli di Cristina

    • Potete spolverizzare i Pastel de Nata con zucchero a velo, un po’ di cannella in polvere o tutt’e due insieme, ci stanno benissimo.  

    Ricetta di Cristina Checcacci
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare