Bavette al ragù di salsiccia

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
2 h e 10 min
Calorie a porzione
640 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
2 h e 10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni















  1. Pulite l’aglio, la cipolla, il sedano e la carota. Tritateli finemente con il prezzemolo e fateli appassire in un tegame con un filo di olio e altrettanta acqua, per 4-5 minuti a fuoco basso.
  2. Aggiungete il macinato di maiale, alzate leggermente la fiamma e fatelo rosolare bene, girando con un cucchiaio di legno per 3-4 minuti. Versate il vino e fatelo sfumare.
  3. Abbassate la fiamma, unite il concentrato di pomodoro e mescolate in modo che la carne lo assorba bene.
  4. Versate la passata di pomodoro, condite con un pizzico di sale e pepe, mettete il coperchio a metà e cuocete a fuoco basso per circa un’ora, unendo poca acqua bollente quando necessario.
  5. Schiacciate con la parte piatta di un batticarne un pizzico di semi di finocchio e fateli tostare in una padellina con un filo di olio, a fiamma molto bassa per 3-4 minuti; girate spesso con una spatolina piatta perché non si brucino. Unite le salsicce spellate e sbriciolate e fatele rosolare per 4-5 minuti, sempre mescolando. 
  6. Versate il contenuto della padellina nel tegame con il sugo, mescolate e lasciate cuocere ancora per un’ora, sempre facendo attenzione che il sugo non si ritiri troppo. A fine cottura controllate la sapidità, nel caso regolate di sale.
  7. Nel frattempo lessate la pasta, scolatela al dente (conservate un po’ di acqua di cottura), trasferitela nel tegame con il sugo e fatela insaporire per qualche secondo a fiamma alta; se necessario aggiungete poca acqua della pasta. Completate con qualche foglia di prezzemolo e servite subito.

Bavette al Ragù di Salsiccia: Le bavette al ragù di salsiccia sono un tripudio di sapori italiani che deliziano i palati più esigenti. La pasta al dente si fonde armoniosamente con un ragù ricco e succulento, preparato con salsiccia fresca, pomodoro maturo e aromi mediterranei. La salsiccia, con la sua carne saporita e speziata, conferisce profondità al sugo, mentre i semi di finocchio tostati aggiungono un sapore unico e avvolgente. 

Tra tradizione e gusto

La storia millenaria delle Bavette al Ragù di Salsiccia, un connubio perfetto di antiche ricette e sapori contemporanei che conquista il cuore e il palato di ogni gourmet.

I consigli di Carla

Come conservare il sugo avanzato

Conservate il sugo  delle bavette al ragù di salsiccia in un contenitore ermetico in frigorifero per 3-4 giorni. Oppure, se desiderate conservarlo più a lungo, potete congelarlo in porzioni singole e utilizzarlo entro 3-4 mesi per ottenere migliori risultati di gusto. Assicuratevi di riscaldare il sugo completamente prima di servirlo nuovamente.

Vini da abbinare 

Per le bavette al ragù di salsiccia, potreste optare per un vino rosso robusto e strutturato, come un Chianti Classico, un Montepulciano d’Abruzzo o un Barbera. Questi vini hanno il corpo e l’acidità per bilanciare il sapore intenso del ragù

Perché tostare i semi di finocchio

Tostando i semi di finocchio si intensifica il loro aroma e si rendono più digeribili.

Esplorate nuovi sapori con le nostre bavette!

Bavette al ragù di salsiccia

Bavette allo scoglio

Bavette alle capesante e gamberi

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 giugno 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare