Tartufi al cocco

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di riposo
Calorie a porzione
660 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni





• Versate il latte condensato in un pentolino, aggiungete la farina di cocco, il burro e un pizzico di sale; ponete su fuoco molto basso e portate a ebollizione. Fate bollire il composto per 15-20 minuti girando sempre con un mestolo, così che non trabocchi e non si attacchi sul fondo; il tempo è approssimativo, potrete spegnere quando la preparazione si sarà molto addensata e si staccherà dalle pareti del pentolino.

• Travasate il composto in una ciotola appena imburrata e fatelo intiepidire, poi mettetelo in frigo per un paio d’ore.

• Riprendete l’impasto e formate delle palline grandi come noci, rotolandole tra i palmi delle mani appena inumiditi.

• Passatele poi nel cocco grattugiato, pigiando leggermente perché si attacchi in modo uniforme alla superficie.

• Disponete i vostri dolcetti su un vassoio e gustateli; eventualmente conservateli in frigo, specialmente se la temperatura esterna è elevata.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Tartufi bianchi appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. Le Palline bianche al cocco, veloci e facili da preparare, sono ottime per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, i Tartufi bianchi sono perfette anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni le potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef decorando a piacere le loro creazioni. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Tartufi bianchi il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare