Millefoglie alla crema

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
3 ore e 30 minuti di riposo
Calorie a porzione
530 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
  • Pasta sfoglia

  • Pasta sfoglia light


  • Per la crema









    1. Srotolate una delle tre sfoglie sulla placca del forno insieme alla sua carta. Bucherellatela molto con una forchetta e ponetela in frigo per circa 30 minuti. Preparate così anche le altre sfoglie, e ponetele su altre placche.
    2. Trasferite una sfoglia in forno preriscaldato a 200°C (funzione statica) per circa 15 minuti: toglietela quando sarà dorata ma non troppo scura, poi sfornatela e fatela raffreddare. Procedete così con le altre due sfoglie.
    3. Intanto dedicatevi alla farcitura. Tagliate per lungo il baccello di vaniglia e grattate via la polpa aromatica che contiene i semini.
    4. Scaldate il latte in una casseruola insieme al baccello di vaniglia utilizzato.
    5. Intanto con le fruste elettriche montate l’uovo e i tuorli con lo zucchero, i semini di vaniglia e un pizzico di sale, finché otterrete un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l’amido di riso e di mais setacciati, poco alla volta, frullando con le fruste elettriche per amalgamare bene tutto.
    6. Quando il latte sta per bollire, versate al centro il composto di uova e aspettate che ai lati e sulla superficie si formino degli sbuffi di latte; con la frusta a mano mescolate velocemente e in pochi secondi la crema si rapprenderà.
    7. Spegnete il fuoco e versatela in un recipiente freddo di frigo; mescolate con una spatola per intiepidirla un po’, coprite la superficie della crema con della pellicola alimentare e mettetela in frigo per circa un’ora perché si raffreddi.
    8. Montate il millefoglie. Sovrapponete due sfoglie cotte e pareggiatele con delicatezza: fate attenzione a non pigiarle, altrimenti si potrebbero rompere. Pareggiate così anche la terza sfoglia. Appoggiate una delle sfoglie su una gratella.
    9. Mescolate la crema con una frusta a mano o con un mixer a immersione, così da renderla cremosa e trasferitela in una tasca da pasticcere con bocchetta larga e liscia. Con metà dose di crema create uno strato omogeneo sulla sfoglia preparata, facendo attenzione ad arrivare fino ai bordi, quindi livellatela delicatamente con un coltello.
    10. Appoggiatevi sopra un’altra sfoglia, poi formate un altro strato di crema (tenetene da parte una piccola quantità) e terminate con la terza sfoglia, su cui avrete spalmato precedentemente la crema avanzata. Distribuite sulla superficie le mandorle, pareggiate bene i bordi della torta e mettetela in frigo per circa 2 ore.
    11. Riprendete il millefoglie e tagliatelo a pezzi, usando un coltello con lama seghettata molto fine e tagliente. Non spingete in basso mentre tagliate, ma usate il coltello come fosse un piccolo seghetto: in questo modo riuscirete a tagliare la sfoglia senza romperla ed eviterete che la farcitura fuoriesca dai bordi. Spolverizzate ogni singolo pezzo con abbondante zucchero a velo setacciato e servite.

    Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con un po’ di fantasia? Il Millefoglie alla crema è uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche come questo Millefoglie alla crema, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Millefoglie alla crema non vi stancherà mai: fragrante e golosissimo, è ottimo per una fine cena golosa o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea appetitosa per la festa di compleanno dei vostri figli, il Millefoglie alla crema fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

    I consigli di Carla

    • Non preparate il dolce con troppo anticipo, perché le sfoglie a contatto con la crema perderebbero la loro friabilità. Potete cuocere le sfoglie il giorno prima e montare il millefoglie circa 2 ore prima di servirlo. Oppure, prima della cottura, spennellate la superficie della pasta sfoglia con del burro o con dell’albume sbattuto, e cospargetela poi di zucchero semolato: è un sistema per ‘impermeabilizzare’ la pasta sfoglia, che così non si ammollerà troppo velocemente a contatto con la crema.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare