Crostata di pere mascarpone e ricotta

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
50 min
Calorie a porzione
325 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
50 min

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 10 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per il ripieno










    Per la copertura


    Per decorare

    1. Stendete la frolla su un piano infarinato, poi adagiatela in uno stampo del diametro di 22 cm, con il fondo ricoperto di carta da forno e le pareti leggermente imburrate e infarinate; trasferitelo in frigo mentre preparate la farcitura.
    2. Grattugiate la scorza del limone e tenetela da parte, quindi spremetelo. Lavate le pere, tagliatele a metà e, con un cucchiaino o con lo scavino apposito, eliminate il torsolo; sbucciatele, mettetele in una ciotola e bagnatele con il succo del limone per non farle annerire.
    3. Incidete per lungo il baccello della vaniglia, grattate via l’interno (semi e polpa scura) e mescolatelo allo zucchero semolato.
    4. Versate in una ciotola capiente i tuorli (tenete da parte gli albumi in una seconda ciotola) e sbatteteli appena con le fruste elettriche. Unite lo zucchero aromatizzato con la vaniglia, frullate ancora, aggiungete un pizzico di sale e continuate a frullare finché il composto risulterà chiaro e cremoso.
    5. Aggiungete la farina setacciata poco alla volta, frullando piano. Unite poi la ricotta, il mascarpone e la panna acida, sempre amalgamando bene con le fruste; alla fine unite al composto la scorza grattugiata del limone messa da parte, mescolando con una spatola.
    6. Montate ora a neve fermissima gli albumi insieme a un pizzico di sale con le fruste elettriche, perfettamente lavate e asciugate; poi uniteli al composto, mescolando dal basso in alto con la spatola e con movimenti lenti per non smontarli.
    7. Riprendete lo stampo e farcitelo con 1/3 circa della crema di ricotta, adagiatevi le pere (ben scolate e asciugate dal succo di limone) con l’apice rivolto verso il centro, a raggiera, e la parte del taglio verso il basso; poi versate il resto della crema, livellando con la spatola.
    8. Cospargete la superficie del dolce con lo zucchero di canna e spolveratelo con un pizzico di cannella, poi trasferitelo in forno preriscaldato (statico) a 180°C per circa 50 minuti. Una volta cotta, lasciate la crostata nel forno spento per una decina di minuti.
    9. Sfornatela, fatela raffreddare e poi mettetela in frigo per circa 2 ore. Prima di servirla potete cospargerla di zucchero a velo.

    Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, le crostate sono uno dei dolci da forno più richiesti e apprezzati da grandi e bambini, oltre a essere un dolce classico della tradizione italiana senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. La Crostata di pere mascarpone e ricotta, accompagnata da un caffè, una tazza di latte, da una spremuta o da un bel caffè di orzo bollente, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata di pere mascarpone e ricotta come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda dei bambini o per un’occasione speciale (guarnendola a vostro piacere, con piccoli cuoricini o stelline di pasta frolla). Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, le ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di dolce ha il sopravvento. Inoltre, essendo un dolce facilissimo, può salvare nelle emergenze, dato che con una frolla già pronta la torta è praticamente quasi pronta! Il risultato è comunque assicurato: una Crostata di pere mascarpone e ricotta deliziosa e soffice è un vero inno alla dolcezza.

    I consigli di Carla

    • Potete mantenere questa crostata in frigo, ben sigillata, fino a 2 giorni.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 21 aprile 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare