Kaiserschmarrn ai mirtilli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
5 min
Calorie a porzione
645 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
5 min

Ingredienti

Dosi per

1 porzione










• Separate i tuorli dagli albumi e metteteli in due ciotole capienti.

• Unite ai tuorli lo zucchero di canna e un pizzico di sale, e sbatteteli con la frusta a mano senza montarli troppo.

• Aggiungete poco alla volta la farina setacciata, sempre mischiando con la frusta, in modo da non formare grumi. Versate a filo il latte e la panna, fino a ottenere un composto ben amalgamato e cremoso.

• Montate con le fruste elettriche gli albumi; a metà unite qualche goccia di limone (che li renderà più stabili) e continuate fino a ottenere una neve ferma. 

• Amalgamate ora gli albumi montati al composto di tuorli, farina e zucchero; usate una spatola e fate movimenti lenti e delicati, dal basso verso l’alto per non smontarli.

• In una padella antiaderente del diametro di circa 28-30 cm, fate sciogliere il burro chiarificato a fuoco medio, quindi versate il composto, mettete il coperchio e cuocete per 2-3 minuti.

• Controllate che il dolce abbia quasi raddoppiato la sua altezza, e che nella parte inferiore abbia assunto un bel colore scuro. Quindi giratelo con una paletta piatta: potete anche dividerlo a metà, così sarà più facile girarlo.

• Aiutandovi sempre con la paletta tagliatelo a pezzetti non troppo piccoli, a piacere; spolverizzateli con metà dose di zucchero a velo e aggiungete i mirtilli. Tenete sempre sul fornello per 1 minuto circa, muovendo i pezzetti finché saranno cotti anche dall’altra parte.

• Spolverizzateli con il resto dello zucchero a velo e serviteli subito.

Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici, economici e veloci, si possono preparare con un po’ di fantasia? Il Kaiserschmarrn ai mirtilli è uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa, genuini e ricchi come questi Kaiserschmarrn ai mirtilli, che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! I Kaiserschmarrn ai mirtilli non vi stancheranno mai: sono ottime quando si ha voglia di un dessert sfizioso, ideali per i bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea irresistibile per la colazione i Kaiserschmarrn ai mirtilli fanno sicuramente per voi! Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei Kaiserschmarrn ai mirtilli, gli ingredienti dovranno essere di ottima qualità; se li sceglierete freschissimi, queste delizie, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Potete far insaporire per qualche secondo i mirtilli nella padella, appena il  burro si sarà sciolto, e versarvi subito dopo la pastella preparata: in questo caso i mirtilli saranno presenti dentro i dolcetti e non come accompagnamento.

• Questa è la versione con gli albumi montati, ma potete optare per quella più semplice, che prevede di mescolare le uova intere con lo zucchero, procedendo poi come indicato nella ricetta. I vostri dolcetti saranno sempre buoni e morbidi, e più veloci da preparare.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare