Cornetti di mandorle

Cornetti di mandorle
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
1 ora e 30 minuti di frigo
Calorie a porzione
690 kcal
3
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni









• Tagliate il burro a pezzetti perché si ammorbidisca prima. Nel frattempo, tritate finemente le mandorle in un mixer, aggiungendo un po’ di zucchero semolato in modo che non rilascino l’olio, poi versate la farina ottenuta in una ciotola capiente.

• Setacciate la farina 0 e mettetela nella ciotola insieme alla farina di mandorle, aggiungete il burro ormai morbido, il resto dello zucchero, l’uovo leggermente sbattuto, la scorza grattugiata del limone, le foglioline di timo e un pizzico di sale. Lavorate il composto per amalgamare bene gli ingredienti e aggiungete poco succo di limone; l’impasto si presenterà molto appiccicoso, unite pochissima farina solo se vi sembra davvero troppo molle. Raccoglietelo in una palla e schiacciatela leggermente, ricopritela con della pellicola alimentare e ponetela in frigo per un’ora.

• Trascorso il tempo indicato, riprendete l’impasto, ricavatene delle palline grandi come un’albicocca e, arrotolandole tra le mani leggermente infarinate di zucchero a velo, formate dei fusi un po’ panciuti, lunghi circa 15 cm; incurvateli e appoggiateli su una placca ricoperta di carta da forno. Coprite la placca con della pellicola e trasferitela in frigo per 30 minuti.

• Cuocete i biscotti in forno già caldo a 160°C (funzione statica) per circa 12 minuti e, appena saranno dorati, sfornateli. Non staccateli subito dalla carta da forno perché questi dolcetti caldi sono molto morbidi e fragili: aspettate quindi che si raffreddino e si induriscano, e poi li potrete staccare dalla carta senza rischiare che si rompano.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei biscotti fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e risvegliando gli adulti dall’ozio. I Cornetti di mandorle e timo, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef decorando a piacere le loro creazioni con ingredienti personalizzati, usando la fantasia per decorare i vostri Cornetti di mandorle e timo e farli diventare vere e proprie tentazioni della vista e del palato ritrovando i sapori di una volta con una ricetta moderna ma infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Cornetti di mandorle e timo il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 27 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare