Biscotti alle mandorle al profumo di limone

Biscotti alle mandorle al profumo di limone
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
615 kcal
2
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 8 porzioni










• Tostate le mandorle pelate in una padella per pochi minuti, mescolandole sempre.

• Quando saranno appena dorate lasciatele raffreddare, poi frullatele nel mixer insieme a un po’ dello zucchero previsto. Procedete a scatti, così da ridurle in farina.

• Con le fruste elettriche montate il burro morbido con lo zucchero restante, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale, finché avrete ottenuto una crema soffice.

• Unite un uovo alla volta, aggiungendo il successivo solo quando il precedente sarà stato ben assorbito. Versate poi l’estratto di mandorle amare, sempre frullando.

• Aggiungete poco alla volta la farina setacciata insieme al lievito e la farina di mandorle preparata, mescolando con un cucchiaio e poi con le mani, ma senza lavorare troppo l’impasto che dovrà risultare una sorta di frolla morbida.

• Alla fine unite le mandorle non pelate e amalgamatele in modo che si distribuiscano in modo uniforme.

• Trasferite l’impasto in uno stampo grande da plumcake, perfettamente foderato con carta da forno, e appiattitelo delicatamente.

• Cuocete il dolce in forno statico già caldo a 180°C per circa 20 minuti. Quando la superficie sarà leggermente dorata, toglietelo dal forno (che abbasserete a 160°C) e fatelo intiepidire.

• Rovesciate con molta attenzione lo stampo su un piano e, con un coltello molto affilato, tagliate il dolce a fette di circa 1,5 cm di spessore.

• Appoggiate le fette ottenute sulla placca rivestita con l’apposita carta, e rimettetele nel forno per circa 10-15 minuti, girandole perché risultino dorate sui due lati.

• Sfornate i biscotti alle mandorle, fateli raffreddare e gustateli.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei Biscotti alle mandorle al profumo di limone appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando i bambini e risvegliando grandi e piccini. I Biscotti alle mandorle al profumo di limone, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, i Biscotti alle mandorle al profumo di limone sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione dei vostri Biscotti alle mandorle al profumo di limone il burro dovrà essere di ottima qualità: se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!  

I consigli di Carla

• Lo spessore dell’impasto crudo nello stampo dovrà essere piuttosto basso, circa 3 cm. Se avete uno stampo da plumcake piccolo, dimezzate le dosi, oppure cuocete prima metà impasto e poi l’altra metà.

• I biscotti alle mandorle si conservano fragranti per parecchi giorni se conservati ben chiusi in una scatola di latta; dovrete metterceli quando sono freddi.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare