Frollini decorati al cioccolato

Frollini decorati al cioccolato
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
12 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
755 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni








• Mettete il burro, tagliato a pezzetti, ad ammorbidire a temperatura ambiente; intanto lavate il limone, grattugiatene la scorza e mettetela da parte.

• Lavorate con le fruste elettriche il burro con un pizzico di sale e con lo zucchero a velo, finché avrà la consistenza di una pomata, poi unite la scorza grattugiata del limone.

• Montate gli albumi a neve ferma e incorporateli alla crema, mescolando dall’alto in basso per non smontarli. Setacciate la farina e versatela lentamente nel composto, sempre mescolando con attenzione; dovete ottenere un composto morbido, se fosse necessario aggiungete un po’ di latte.

• Inserite l’impasto in una tasca da pasticcere con una bocchetta liscia di 1 cm di diametro; formate i biscotti direttamente sulla teglia foderata di carta da forno, dando loro una forma a “esse”, lunga circa 8 cm. Sistemate la teglia in frigo per mezzora, quindi cuocete in forno caldo a 180°C per 12 minuti.

• Quando i biscotti sono freddi, sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Lasciando il pentolino nell’acqua calda, decorate i biscotti: intingetene il retro nel cioccolato e appoggiateli su carta da forno ad asciugare, con la base in basso. Quando il cioccolato avanzato nel pentolino sarà più sodo ma ancora cremoso, versatelo in una tasca da pasticcere con bocca molto piccola e disegnate sulla parte superiore dei biscotti delle righe diagonali.

I sapori più genuini e tradizionali sono sempre quelli più amati: niente crea un’atmosfera festosa e calda come il profumo inebriante dei dolcetti fragranti appena sfornati che dalla cucina invade tutta la casa richiamando grandi e piccini. I Frollini decorati al cioccolato, veloci e facili da preparare, sono ottimi per la prima colazione (che non si può chiamare tale senza un dolcetto sulla tavola) e perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio o la merenda dei bambini. Ottimi per presentare sulla tavola qualcosa di creativo e appetitoso, sono perfetti anche da servire agli ospiti con il caffè, o per una festicciola in maschera o una festa di compleanno, per dare al buffet un tocco vivace e… friabile! In queste occasioni li potrete preparare insieme ai bambini che saranno felici di improvvisarsi piccoli chef decorando a piacere le loro creazioni e farle diventare vere e proprie tentazioni per la vista e per il palato, ritrovando i sapori di una volta con una ricetta dei Frollini decorati al cioccolato davvero infallibile. Qualche consiglio per la riuscita di questi dolcetti: nella preparazione dei vostri Frollini decorati al cioccolato il burro dovrà essere di ottima qualità; se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste piccole delizie da forno, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso!  

I consigli di Rossana

• Quando dovete sciogliere il cioccolato a bagnomaria, tagliatelo prima a pezzetti abbastanza piccoli, così da non doverlo scaldare troppo a lungo. Se l’avete usate un polsonetto, una pentolina con fondo semisferico, manico lungo e gancio dalla parte opposta che permette di essere appoggiato su un’altra pentola un po’ più grande. Il suo fondo senza spigoli facilita il montaggio perfetto di composti vari e si scalda in modo uniforme, per la fusione del cioccolato è perfetto. Potete comunque usare anche altre pentole.

• Per fondere il cioccolato a bagnomaria in modo tradizionale: mettete il cioccolato in una pentolina con due manici, che appoggerete su un’altra pentola appena più grande, dove avrete messo poca acqua a scaldare. Il fondo del pentolino piccolo non deve toccare l’acqua, ma si scalderà a contatto del vapore. Tenete sotto controllo il cioccolato e mescolatelo con un mestolino in silicone piatto. Appena vedete che il cioccolato si è sciolto, spegnete il fuoco e togliete il pentolino. Se nella lavorazione il cioccolato si dovesse solidificare, basta rimetterlo per poco nella pentola con l’acqua e scaldare finché si scioglie di nuovo.

• Quando versate il cioccolato nella tasca da pasticcere fate molta attenzione a non far entrare l’acqua a contatto con il cioccolato fuso: quest’ultimo si cristallizzerebbe e non potreste più utilizzarlo per la decorazione. Asciugate con attenzione il fondo del pentolino che lo contiene e non correrete alcun rischio.

Ricetta di Rossana Secchi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 29 febbraio 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare