Tofu

Tofu
Difficoltà
Costo
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni


Caratteristiche e proprietà Il tofu si ottiene mettendo in ammollo per 1 giorno i semi di soia che vengono poi macinati con acqua. Questa poltiglia, che si trasforma in un liquido lattiginoso, viene fatta cagliare con il nigari (cloruro di calcio o magnesio) e sgocciolata in degli stampi, fino a dare vita a un alimento che ricorda il formaggio fresco ma il cui sapore è decisamente più neutro.

E’ un alimento dalle origini orientali e molto antiche, ricavato dalla soia, un legume che in Cina veniva coltivato già 5000 anni fa. Utilizzatissimo dai vegani che lo sostituiscono alla carne, perché ricco di proteine vegetali, contiene magnesio, fosforo, ferro e soprattutto calcio, quindi è consigliato per rinforzare le ossa nel periodo della menopausa. Perfetto in questa età della donna anche per il suo contenuto di fitoestrogeni, ormoni vegetali che aiutano a prevenire il tumore al seno. 

Il tofu è inoltre una miniera di vitamine (D, B1, B2, B3 e B12) e flavonoidi, sostanze antiossidanti che combattono i radicali liberi. Viene consigliato nelle diete perché ipocalorico, privo di grassi saturi e capace di abbassare del 15% la quantità di colesterolo “cattivo”. Fonte di lecitina e di acido linoeico e linolenico, questo cibo è alleato dello stomaco e dell’intestino e ottimo amico del sistema cardiocircolatorio.

• In cucina Si tratta di un ingrediente versatilissimo: si consuma grigliato, alla piastra, fritto, come complemento di sughi, involtini o polpette, al forno, marinato e perfino nei dolci. Perfetto con le verdure di stagione (ottimo con i porri e la salsa di soia) cotto al “salto” nel wok. 

Maionese vegana al tofu

Rotolini di tofu e verdure

Zucchine ripiene di tofu

Tofu: un alimento versatile che proviene dall’Oriente, ricco di fitoestrogeni e proteine vegetali. Ottimo nelle diete vegetariane e vegane e ipocalorico.

I consigli di Valentina

• Se volete friggerlo, tagliatelo a pezzetti, impanatelo con farina di riso o di mais e poi ripassatelo nel pangrattato. Friggete in olio extravergine di oliva ben caldo. 

• Se vi piace marinato tagliatelo a dadini e immergeteli in una miscela preparata con salsa di soia (bio), spezie ed erbe aromatiche a piacere, olio extravergine di oliva, aglio tritato. 

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 03 marzo 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare