Paella con frutti di mare e piselli

Paella con frutti di mare e piselli
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di spurgo
Calorie a porzione
800 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












  • Sciacquate le vongole e mettetele a bagno in acqua leggermente salata per almeno 2 ore.
  • Intanto pulite le cozze. Strappate il filamento (bisso) che fuoriesce dalle valve e raschiate i gusci con un coltellino, poi lavatele con cura sotto l’acqua corrente.
  • Trasferite le cozze in un tegame largo, incoperchiate e fatele dischiudere a fiamma vivace, togliendole via via che si aprono. Buttate via le cozze rimaste chiuse e quindi sgusciate 2/3 circa delle altre, mettendole in una ciotola. Filtrate l’acqua che avranno prodotto e conservatela in una pentola abbastanza grande.
  • Scolate le vongole e sciacquatele, quindi ponetele nel solito tegame con il coperchio e fatele aprire a fiamma vivace, togliendole quando si aprono. Sgusciatele mettendole insieme alle cozze, filtrate l’acqua e unitela a quella delle cozze.
  • Versate altra acqua nella pentola dell’acqua di cottura dei molluschi, in modo che risulti in tutto circa 3 volte il peso del riso, regolate di sale e portatela a leggero bollore.
  • Nel frattempo in una padellina fate soffriggere l’aglio schiacciato con un filo di olio, a fiamma bassa per 1-2 minuti. Alzate la fiamma, unite i filetti di merluzzo tagliati a pezzettini e salateli. Fateli rosolare per 4-5 minuti, muovendo la padellina per non romperli.
  • Tritate finemente la cipolla e lasciatela appassire in una padella larga e bassa (o in quella apposta per la paella) con un fondo di olio, per 7-8 minuti a fiamma bassa.
  • Unite il riso e fatelo tostare a fiamma più vivace per 2-3 minuti, mescolando sempre, poi sfumate con il vino.
  • Aggiungete i piselli e lasciateli insaporire per qualche secondo, quindi versate l’acqua delle cozze e delle vongole bollente, mescolate e incoperchiate.
  • Cuocete la paella senza mai rimestarla, a fiamma bassa per circa 5 minuti e poi unite la polpa di pomodoro. Regolate di sale e unite del pepe appena grattugiato, date una veloce mescolata e continuate la cottura per altri 7-8 minuti.
  • Aggiungete  le cozze, le vongole e il merluzzo a fine cottura, mischiate e mandate ancora per 2-3 minuti, in modo da far amalgamare i sapori. Spegnete e servite nel recipiente di cottura.

La Paella con frutti di mare e piselli è un piatto buono e saporitissimo. Basteranno ingredienti di ottima qualità e pochi accorgimenti per portare in tavola una Paella con frutti di mare e piselli che farà felici i vostri invitati e tutti gli amanti di una pietanza tradizionale spagnola oggi apprezzata e diffusa in tutto il mondo, in grado di far venire l’acquolina in bocca al solo profumo. La Paella con frutti di mare e piselli si presta ottimamente a essere servita in famiglia, per una cena un po’ diversa dal solito, ma la Paella con frutti di mare e piselli è ideale anche per un’occasione speciale, come una serata tra amici, una festa o un buffet sfizioso. La Paella con frutti di mare e piselli è un’idea vincente, un vero tripudio di sapori che vi conquisterà forchettata dopo forchettata. La Paella con frutti di mare e piselli risulterà ancora più buona se utilizzerete la ‘paella’, la tipica padella circolare in ferro larga e poco profonda (per 4 persone il diametro dovrebbe essere di 45 cm). Buon viaggio, allora, con questa ricetta saporita e originale!

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare