Funghi Portobello ripieni

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
335 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
35 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











  1. Rimuovete il gambo dai funghi Portobello ed eliminate le lamelle della parte inferiore delle cappelle; usate un cucchiaino facendo attenzione a non bucarle.
  2. Pulite bene le cappelle strofinandole delicatamente con carta da cucina inumidita, così da eliminare tutte le impurità.
  3. Spennellatele con un filo di olio e appoggiatele su una gratella con la parte concava rivolta verso l’alto.
  4. Disponete la gratella in una teglia foderata con carta da forno e mettetela in forno statico già caldo a 200°C per circa 12-15 minuti, secondo la grandezza dei funghi. Sfornateli e togliete l’acqua che ci sarà nella teglia e nelle cappelle.
  5. Intanto sbucciate l’aglio, schiacciatelo e fatelo soffriggere con un filo di olio in un tegame, a fuoco basso per 1-2 minuti.
  6. Aggiungete la polpa di pomodoro, un pizzico di sale e pepe e lasciate cuocere a fiamma moderata per 12-15 minuti, poi eliminate l’aglio. Fate attenzione che la salsa non si asciughi troppo, nel caso unite poca acqua calda, alla fine dovrà risultare cremosa.
  7. Mondate le foglie dello spinacino e lavatele con cura, sciacquandole varie volte, poi scolatele.
  8. Sbucciate lo scalogno, tritatelo e fatelo appassire in una padella con un filo di olio, a fiamma bassa per 3-4 minuti. Unite le foglie di spinacino, salatele e fatele cuocere per circa 5 minuti a fuoco basso. Spegnete e fate un po’ intiepidire.
  9. Sbriciolate il caprino e distribuitene circa metà nell’interno delle cappelle dei funghi; poi farcitele con la salsa di pomodoro preparata, lo spinacino cotto e il resto del formaggio.
  10. Sbriciolate grossolanamente la mollica di pane con il mixer, e usatela per spolverizzare la superficie dei funghi.
  11. Rimettete le cappelle sulla gratella, all’interno della teglia, e fatele cuocere in forno ventilato a 180°C per circa 7-8 minuti. Passate alla funzione grill e lasciatele ancora qualche minuto, finché si sarà formata una crosticina dorata. Servite subito.

I Funghi Portobello ripieni sono un piatto davvero sfizioso, ricco di sapori e aromi. Si tratta di una ricetta molto facile e veloce che si può servire in occasioni sempre diverse: dalla cena raffinata al pranzo da preparare all’ultimo minuto. I Funghi Portobello ripieni sono un mix vincente di delicatezza e sapore, stagionalità e proprietà nutritive. Questa ricetta tradizionale e saporita, per la semplicità degli ingredienti e l’effetto scenografico, riscuoterà un grande successo: i vostri ospiti  adoreranno  i Funghi Portobello ripieni al primo squisito, boccone. Che ne dite di correre a raddoppiare le dosi?

I consigli di Carla

• I funghi Portobello sono la varietà di champignon più grande e più proteica, la cappella può arrivare a misurare anche 15 cm. Poiché ha una consistenza carnosa, la cappella cotta messa al posto della carne serve per preparare il famoso “Portobello burger”, versione vegan del classico hamburger.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare