Tartufo gelato al cioccolato

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min
Tempi aggiuntivi
6 ore di riposo
Calorie a porzione
610 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
45 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni






Per guarnire

  1. Procuratevi degli stampini metallici con forma semisferica e trasferiteli in freezer, in modo che si raffreddino.
  2. In un pentolino stemperate il cacao versando il latte a filo e mescolando con una frusta a mano. Aggiungete lo zucchero e mettete su fuoco basso, mescolando fino a quando sentirete che i granelli di zucchero si sono sciolti.
  3. Spezzettate il cioccolato e mettetelo in un secondo pentolino (o in un polsonetto, recipiente adatto per bagnomaria), quindi appoggiatelo in una pentola appena più grande, che contenga 2 dita di acqua calda: il fondo del pentolino non deve toccarla. Mettete la pentola su fuoco minimo e fate sciogliere il cioccolato, facendo attenzione che non entri neppure una goccia di acqua (farebbe cristallizzare il cioccolato); togliete subito dal fuoco e lasciate appena intiepidire.
  4. Unite il cioccolato fuso al composto di cacao e mescolate bene. Lasciate raffreddare completamente.
  5. Incorporate i 2/3 della panna montata al composto di cioccolato e amalgamate delicatamente, in modo da non smontare il composto. Riponete in frigo sia la crema al cioccolato che la panna montata per circa 2 ore.
  6. Trascorso il tempo indicato, riprendete la crema al cioccolato e versatela distribuendola negli stampini, in modo da riempirli per 2/3 circa.
  7. Mettete la panna in un sac a poche e con un beccuccio abbastanza largo iniettate al centro dei tartufi un cuore di panna montata.
  8. Riponete le ciotoline in freezer e fate solidificare per circa 2 ore.
  9. Distribuite la crema nelle coppette ormai fredde e riponete in frigorifero per almeno 2 ore. Conservate la panna avanzata in frigo, in modo che non si smonti.
  10. Tirate fuori dal freezer i tartufi circa 15 minuti prima di servirli; rigirateli sul piatto da portata e spolverateli con la polvere di cacao e, se lo desiderate, con fiocchetti della panna avanzata.

Quanti dolci squisiti e sfiziosi si possono preparare con un po’ di fantasia? Il Tartufo gelato al cioccolato è uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali, ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dessert semplici come questo Tartufo gelato al cioccolato semplici, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Il Tartufo gelato al cioccolato è un dolce che sa di estate, a base di pochi ingredienti genuini e che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti o per un dopocena goloso e rinfrescante. Il Tartufo gelato al cioccolato si presta ottimamente a essere servito a un buffet o una festa. Buon appetito!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 21 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare