Trota alle Mandorle

Trota alle Mandorle
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
410 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








  • Eviscerate le trote e sciacquatele abbondantemente sotto l’acqua corrente.
  • Preparate un battuto fine con prezzemolo e aglio, riempite il ventre delle trote con un po’ del trito, poi infarinatele leggermente.
  • In una larga padella antiaderente tostate leggermente le mandorle, poi toglietele, tenendole da parte.
  • Nella stessa padella fate sciogliere il burro.
  • Adagiatevi le trote, salate, pepate e cuocetele 3 minuti per lato. 
  • Sfumate con il vino, coprite e cuocete a fiamma bassissima per 15 minuti circa. Cinque minuti prima della fine della cottura coprite ogni trota con le lamelle di mandorle e completate la cottura.
  • Servite subito le trote cosparse di mandorle.

Oggi vi guideremo attraverso un viaggio culinario che delizierà i vostri palati: la preparazione di una deliziosa Trota alle Mandorle. Questo piatto, ricco di sapori sofisticati e textures avvolgenti, è la combinazione perfetta tra il gusto delicato del pesce e la croccantezza avvolgente delle mandorle. Un’esperienza gastronomica che conquisterà i vostri sensi e vi trasporterà in un mondo di autentico piacere culinario. Preparatevi a stupire i vostri ospiti con questa ricetta raffinata e semplice allo stesso tempo. Senza ulteriori indugi, indossate il grembiule e immergiamoci insieme nella preparazione di questa squisita Trota alle Mandorle!

Pesce e mandorle: un connubio vincente

L’accostamento di pesce e mandorle rappresenta una sinergia culinaria affascinante, in cui le caratteristiche distintive di entrambi gli ingredienti si fondono per creare un piatto equilibrato e saporito. La delicatezza del pesce, con la sua consistenza morbida, si armonizza elegantemente con la croccantezza delle mandorle tostate. Questo contrasto di consistenze aggiunge profondità e interesse al piatto, offrendo una varietà di sensazioni in ogni boccone. Il pesce, noto per il suo sapore leggero e raffinato, trova in compagnia delle mandorle una nota di nocciola tostata che arricchisce la sua essenza senza mai sovrastare. Le mandorle, oltre a contribuire con la loro croccantezza, apportano al piatto un profilo nutrizionale completo, grazie ai loro grassi sani e alle proteine. L’abbinamento pesce e mandorle offre, inoltre, una versatilità culinaria notevole. Può essere adattato a diverse tecniche di cottura, dalla semplice grigliatura alla cottura al forno o in padella. Questa flessibilità consente sperimentazioni culinarie che si traducono in piatti diversificati e apprezzati.

 

Consigli

Scegliete solo Pesce fresco

Ricorda che la freschezza del pesce è cruciale per il suo sapore e la sua sicurezza alimentare. Quando possibile, acquista da fonti affidabili e chiedi al pescivendolo informazioni sulla provenienza e sulla data di pesca. La carne della trota fresca è elastica al tatto, ritornando prontamente alla sua forma originale quando sottoposta a leggera pressione. Allo stesso tempo, le branchie dovrebbero presentare un colore rosso o rosa intenso. Un corpo rigido e privo di macchie o scolorimenti costituisce un ulteriore segno di freschezza.

Vino da abbinare

I vini che si abbinano meglio a questa ricetta sono:
Pinot Grigio: Un vino leggero e fresco con note fruttate e un’acidità vivace.
Sauvignon Blanc: Un vino aromatico con note agrumate e erbe fresche. La sua acidità pronunciata può complementare bene la ricchezza delle trote e delle mandorle.
Vermentino: Un vino italiano fresco e minerale, spesso con note di agrumi e fiori bianchi.

Altre idee per cucinare la Trota

Trota in salsa all’acetosa 

Trota in crosta di pane

Trota al pesto di funghi senza glutine

{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare