Seppie ripiene con pomodorini

Seppie ripiene con pomodorini
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
45 min
Calorie a porzione
475 kcal
3
4.7/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni












● Versate il latte caldo in una ciotola e unite il pane spezzettato perché si ammorbidisca.

Sciacquate le seppie sotto l’acqua corrente e asciugatele con carta assorbente; tagliate via i tentacoli e sminuzzateli con la mezzaluna.

● Mondate i cipollotti, affettateli finemente e fateli dorare in una padella con un fondo di olio, a fuoco moderato per 3-4 minuti. Aggiungete i tentacoli e fateli rosolare per circa 2 minuti; unite i pomodorini tagliati a pezzetti, salate, pepate e fateli saltare per un paio di minuti a fuoco vivace, quindi fate appena intiepidire.

● Tritate finemente del prezzemolo fresco e i capperi e metteteli in una ciotola. Aggiungete il pane ben strizzato, il pecorino, poi i tentacoli e i pomodorini saltati; regolate di sale e amalgamate bene tutto, usando un mestolo.

● Riempite le seppie con il composto preparato, ma non del tutto, perché in cottura i molluschi si ritireranno; chiudetele con degli stecchini, praticate dei piccoli tagli nelle sacche e adagiatele in una teglia. Condite con l’olio, versate il vino, mettete in forno già caldo a 180°C (funzione statica) e cuocete le seppie per 40 minuti circa. Sfornate, aspettate qualche minuto e poi servite.

Noi di Spadellandia non vediamo l’ora di smentire il famoso detto che vede il pesce come alimento delicato da cuocere, difficile da comprare, facile da rovinare. E per convincere i più scettici e coloro che si spaventano facilmente di fronte a un menu “tuttopesce”, vi proponiamo questo sfizioso, veloce e facile secondo al forno. Sfiziosa e originale, questa ricetta non può mancare sulla tavola, sia nel menu settimanale, sia in quello delle grandi occasioni o delle Feste (Pasqua, Natale, Capodanno, San Valentino). Le Seppie ripiene con pomodorini sono un profumatissimo piatto che sprigiona tutto il sapore dell’estate e della brezza marina, sicuramente apprezzato anche dai palati più raffinati, magari servito con un bouquet di verdurine di stagione cotte al vapore condite con una salsa delicata e inusuale. Questo secondo di pesce preparato al forno è oltretutto un vero e proprio toccasana se è vero che il suo ingrediente principe è infatti povero di grassi, risulta di facile digeribilità (2, 3 ore per i pesci molto magri) e presenta una gamma di vitamine minerali (fosforo, ferro, iodio) e acidi grassi polinsaturi che non si trovano facilmente negli altri cibi. Spadellandia vi invita a variare il tipo di pesce a seconda della stagione per provare versioni via via diverse di questa ricetta di mare e, se il tempo è poco, di optare per la qualità surgelata. Infine, per una versione raffinatissima delle Seppie ripiene con pomodorini, vi consigliamo di condire questo piatto con del sale rosa dell’Himalaya, uno tra i più ricchi di oligoelementi e il meno raffinato in commercio. Potete servire le vostre Seppie ripiene con pomodorini anche in pirofiline da porzione, per un’idea creativa “finger food”, il cibo da spilluzzicare in un buffet o apercicena, magari su un bel terrazzo in riva al mare: accompagnateli con polpettine di salmone fredde e calde, minicrostini di mare, fagottini ripieni di orata, bicchierini con code di gambero e salsa cocktail!

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare