Vellutata di fave e piselli

Vellutata di fave e piselli
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
2 h
Calorie a porzione
445 kcal
4
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni











● Sgranate i legumi e sciacquateli sotto l’acqua corrente.

● Affettate il porro a velo e fatelo soffriggere in un filo di olio; quando sarà diventato trasparente aggiungete le fave e i piselli e lasciateli rosolare per alcuni minuti; quindi unite poco brodo alla volta fino a quando i legumi saranno cotti.

● Nel frattempo affettate a rondelle i peperoncini (eliminate più o meno semi in base alla piccantezza desiderata) e metteteli in padella insieme agli spicchi d’aglio tagliati a metà e al sedano ridotto a pezzetti; saltate per pochi minuti, in modo da lasciare il tutto croccante.

● Frullate i piselli e le fave ormai cotti con il mixer a immersione, aggiungete la panna fresca e il curry e cuocete ancora per pochi minuti.

● Distribuite la vellutata in ciotole individuali, guarnite con la ratatouille piccante e servite. 

La Vellutata verde con ratatouille piccante è una crema a base di verdure sfiziosa e gustosa, un primo piatto vegetariano dal profumo delicato, ideale per gustare qualcosa di saporito. A base di ingredienti semplici e genuini, tutti di stagione, la Vellutata verde con ratatouille piccante è un tripudio di sapori veri, un sano comfort food che fa rimanere leggeri senza rinunciare al gusto. La Vellutata verde con ratatouille piccante, con la sua cremosità avvolgente, è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano. Questa soffice crema di verdure è davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, quindi si presta al menu settimanale di tutta la famiglia, anche se può diventare una portata molto raffinata in una cena più formale. In queste occasioni servirete la Vellutata verde con ratatouille piccante in miniporzioni, accompagnandola da crostini di pancarré croccante dorati nell’olio o grissini e guarnendola con un ciuffetto di panna montata, yogurt o panna acida e una fogliolina di prezzemolo o erba cipollina. Potrete facilmente preparare questa crema di verdure così genuina in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza, oppure prepararla e servirla a temperatura ambiente, se non fredda fredda nelle giornate più calde! Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vellutata verde con ratatouille piccante in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare