Gnocchetti sardi con pesto di spinaci e pinoli

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
565 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








  1. Riempite una pentola di acqua per la pasta e mettetela al fuoco. Intanto pulite e lavate bene gli spinaci, poi scolateli e fateli asciugare su un telo pulito. Mettete in un mixer metà dose di aglio, senza la radichetta, i pinoli (tenetene alcuni da parte per la decorazione finale) e frullate; poi aggiungete il parmigiano, 1/3 circa degli spinaci e l’olio.
  2. Tagliate gli spinaci crudi rimasti, prima a julienne e poi a pezzettini. Mettete tutto da parte.
  3. Quando l’acqua bolle, salatela, versate gli gnocchetti e cuoceteli al dente.
  4. Nel frattempo rosolate l’aglio avanzato con un filo di olio in una padella capiente, per 1-2 minuti a fuoco basso. Aggiungete gli spinaci crudi preparati, un pizzico di sale e di pepe, alzate leggermente la fiamma e fateli saltare per 2-3 minuti, in modo che rimangano di un colore verde brillante. Alla fine togliete l’aglio.
  5. Appena gli gnocchetti saranno cotti scolateli (tenete da parte un po’ di acqua di cottura), versateli nella padella con gli spinaci saltati e fateli insaporire a fuoco vivace per 1 minuto circa.
  6. Spegnete il fuoco e unite il pesto precedentemente preparato, se necessario aggiungete un po’ di acqua. Mescolate bene, impiattate e decorate con qualche pinolo.

Gnocchetti Sardi con Pesto di Spinaci e Pinoli: Gli Gnocchetti Sardi con Pesto di Spinaci e Pinoli sono un piatto tipico della tradizione culinaria sarda, che unisce la morbidezza degli gnocchetti alla freschezza e alla vivacità del pesto di spinaci. Gli spinaci, ricchi di ferro e vitamine, vengono trasformati in un pesto cremoso arricchito dalla croccantezza dei pinoli. Questa ricetta, semplice ma piena di sapore, è un’ode alla cucina regionale italiana, perfetta da gustare in qualsiasi occasione.

Un Viaggio nella Cucina della Sardegna

Gli gnocchetti sardi, noti anche come “malloreddus”, sono una pasta a base di semola di grano duro tipica della Sardegna. Il pesto di spinaci e pinoli, oltre ad essere delizioso, apporta importanti nutrienti come ferro, vitamina A e vitamina C. Inoltre, gli spinaci sono noti per le loro proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, rendendo gli Gnocchetti Sardi con Pesto di Spinaci e Pinoli non solo gustosi ma anche salutari.

I consigli di Rosi

Come rendere gli Gnocchetti Sardi con Pesto di Spinaci e Pinoli più saporiti?

Questo piatto è veramente molto veloce da preparare ma gustoso. Potete renderlo più saporito se sostituirete il pecorino al parmigiano o fate un mix dei due formaggi.

E se il pesto agli spinaci è abbondante?

Vi consigliamo di preparare un po’ di pesto agli spinaci in più: lo conservate per 2/3 giorni in un vasetto di vetro in frigorifero, ben coperto da olio extravergine di oliva. Potete anche surgelarlo, ma in questo caso non aggiungete il formaggio, che aggiungerete solo al momento della preparazione del piatto.

Come rendere la ricetta vegana?

Sostituite al formaggio scaglie di lievito alimentare per una preparazione vegana.

Provate altre ricette di gnocchetti sardi da leccarsi i baffi!

Gnocchetti sardi con ricotta e noci

Malloreddus alla salsiccia e peperoni

Malloreddus al ragù di maiale

Ricetta di Rosi Bernasconi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare