Gnocchetti ai frutti di mare

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
585 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Gnocchi di patate

  • Gnocchi di patate gluten free


  • Per il sugo di pesce










    1. Pulite le cozze: strappate il filamento (bisso) che fuoriesce dalle valve e raschiate i gusci con un coltello; sciacquatele con cura sotto l’acqua corrente.
    2. Lavate bene i calamaretti sotto l’acqua corrente, mondando l’interno e ponendo attenzione ad eliminare eventuali residui di sabbia dalle ventose dei tentacoli. Infine tagliateli ad anelli.
    3. Pulite gamberetti, lasciandone alcuni non sgusciati per la decorazione finale.
    4. Trasferite le cozze in un tegame e unite del prezzemolo, metà dose di aglio e un filo di olio. Coprite e fate dischiudere le cozze a fiamma vivace, togliendole via via che si aprono; quindi sgusciatele e filtrate il fondo di cottura con un colino.
    5. Sbucciate e schiacciate l’aglio rimasto e fatelo soffriggere in una padella capiente con un fondo di olio, per 1-2 minuti a fiamma bassa. Alzate un po’ la fiamma, fatevi rosolare i calamaretti, salati leggermente, per 3-4 minuti e sfumate con il vino; toglieteli dalla padella e passateli in una ciotola.
    6. Fate saltare in padella anche i gamberi non sgusciati, per 1-2 minuti a fiamma vivace, poi trasferiteli in una ciotola.
    7. Versate nella stessa padella la salsa di pomodoro con un pizzico di sale e pepe, mettete il coperchio e lasciate cuocere per una decina di minuti, a fiamma bassa; se necessario allungate con un po’ del liquido delle cozze messo da parte.
    8. Aggiungete i gamberetti che avete sgusciato e cuocete il sugo altri 3-4 minuti a fiamma media. Alla fine regolate di sale, poi unite le cozze e i calamari, tenendo sul fornello ancora per qualche secondo a fiamma vivace.
    9. Nel frattempo lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata. Quando affiorano, toglieteli con una schiumarola, passateli nella padella con il sugo e fateli insaporire per qualche secondo a fiamma vivace.
    10. Distribuite gli gnocchi nei piatti individuali, guarnite con i gamberetti non sgusciati messi da parte, del prezzemolo fresco tritato grossolanamente, un pizzico di pepe e servite subito.

    Gnocchetti ai Frutti di Mare: Gli “Gnocchetti ai Frutti di Mare” sono un piatto che celebra i sapori intensi del mare. Dopo aver pulito e lavato accuratamente le cozze, i calamaretti e i gamberetti, si prepara un saporito sugo di frutti di mare. Le cozze vengono cotte in padella con aglio, prezzemolo e un filo d’olio fino a quando si aprono, poi vengono sgusciate e il fondo di cottura viene filtrato. In una padella separata, si soffrigge l’aglio e si rosolano i calamaretti, sfumati con il vino bianco. I gamberetti vengono saltati brevemente nella stessa padella e il sugo di pomodoro viene aggiunto, insieme al liquido delle cozze. Dopo una breve cottura, si uniscono i gamberetti sgusciati, le cozze e i calamaretti al sugo e si lasciano insaporire. Nel frattempo, gli gnocchetti vengono lessati in acqua bollente salata e poi saltati nel sugo di frutti di mare. Il piatto viene completato con gamberetti non sgusciati, prezzemolo fresco tritato e un pizzico di pepe.

    Profumo di mar Meditteraneo

    Gli Gnocchetti ai Frutti di Mare rappresentano una prelibatezza della cucina mediterranea, che racchiude secoli di tradizioni culinarie e influenze culturali. Questo piatto, nato dalle ricchezze del mare e dalla creatività dei cuochi costieri, simboleggia l’armonia tra i sapori intensi del Mediterraneo e la delicatezza della pasta fresca. La sua storia affonda le radici nelle antiche civiltà che abitavano le coste del Mediterraneo, dove il pesce e i frutti di mare erano una fonte essenziale di nutrimento e ispirazione per la gastronomia locale. Oggi, gli gnocchetti ai frutti di mare sono un piatto amatissimo in tutto il mondo, che porta in tavola i profumi e i sapori unici di questa regione ricca di storia e tradizione culinaria.

    I consigli di Carla

    Si può utilizzare il liquido delle cozze per preparare un brodo di pesce?

    Certamente, potete utilizzare il liquido delle cozze come base per preparare un delizioso brodo di pesce per altre ricette.

    Come  evitare che gli gnocchetti si appiccichino durante la cottura?

    Assicuratevi di aggiungere gli gnocchetti in acqua bollente salata e di mescolarli delicatamente per evitare che si attacchino tra loro.

    Altre ricette di pasta per gustare una varietà di sapori del mare in tavola.

    Risotto di mare

    Spaghetti allo scoglio

    Pappardelle con scampi e pomodorini

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 17 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare