Torta di Pasqua

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
45 min
Calorie a porzione
545 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
40 min
Tempo di cottura
45 min

Ingredienti

Dosi per

1 torta da 8 porzioni
Per il lievitino




Per l'impasto







Per decorare

  1. Preparate il lievitino: intiepidite il latte e scioglietevi il lievito. In una ciotola ampia mescolate la farina con lo zucchero e il lievito sciolto, amalgamate bene e coprite con della pellicola e fatelo lievitare in posto tiepido (va bene nel forno con la luce accesa) per 2 ore circa, fino a quando non raddoppierà di volume.
  2. Trascorso il tempo indicato, unite al lievitino la farina, le uova, il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzi, lo zucchero e l’aroma di vaniglia e impastate bene, se possibile con l’impastatrice, per almeno 25 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo. Copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per 8 ore circa.
  3. Nel frattempo mettete l’uvetta a rinvenire nell’acqua calda.
  4. Dopo la lievitazione dell’impasto, amalgamatevi anche i canditi e l’uvetta precedentemente strizzata.
  5. Imburrate e infarinate uno stampo di 24 cm di diametro e dai bordi alti, ponetevi l’impasto e fatelo lievitare ancora per un’ora.
  6. Cuocete il dolce in forno caldo a 180°C (modalità statica) per circa 45 minuti, controllando sempre la cottura.
  7. Sfornate la torta, toglietela dallo stampo appena si sarà intiepidita, lasciatela raffreddare completamente e decoratela con un nastro e con un rametto di ribes rosso prima di servire.

Quante torte squisite e sfiziose, semplici, economiche e veloci, si possono preparare con la fantasia? La Torta di Pasqua è una di queste! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), e venivano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione come la Torta di Pasqua, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Torta di Pasqua non vi stancherà mai: buona e golosissima, è ottima per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per una merenda, la Torta di Pasqua fa sicuramente per voi. E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Romina

• Durante la cottura di questo dolce per creare la giusta umidità, ponete sul fondo del forno una ciotolina d’acqua. In questo modo non si formerà subito la crosta superficiale e la torta lieviterà meglio.

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare