Strudel alle castagne senza burro senza uova (Vegan)

Strudel alle castagne senza burro senza uova (Vegan)
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
50 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
340 kcal
4
4.8/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 strudel da 8 porzioni
Per l'impasto





Per il ripieno








● Mettete l’uvetta ad ammollare in una ciotola, con il rum e altrettanta acqua.

● Preparate la sfoglia vegan. In una ciotola setacciate la farina e unite un pizzico di sale. Versate al centro l’acqua prevista (a 35°C circa) e quasi tutto l’olio, poi iniziate a impastare con la punta delle dita, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti. Dovrete ottenere un composto leggermente appiccicoso, perciò regolatevi sulla quantità di farina e acqua. Trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato leggermente e lavorate con energia finché sarà liscio e morbido. Ungetelo con l’olio avanzato, copritelo con una ciotola precedentemente riscaldata e fatelo riposare 30 minuti.

● Ponete le castagne in una padella, aggiungete il latte di soia (tenetene un po’ da parte per spennellare la superficie), la cannella e fate cuocere per circa 5 minuti, finché il latte si sarà ridotto a una crema e le castagne si saranno ammorbidite. Lasciate intiepidire, quindi eliminate la cannella, e sminuzzate le castagne; unite le mandorle tritate, lo zenzero grattugiato, l’uvetta scolata e strizzata e mescolate.

● Stendete l’impasto su un telo infarinato e tiratelo in una sfoglia sottilissima. Disponete al centro il ripieno, arrotolate la pasta aiutandovi con il telo e spennellate con il latte di soia tenuto da parte.

● Adagiate lo strudel in una teglia infarinata e cuocete in forno caldo già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 50 minuti. Servite lo strudel, dopo averlo spolverizzato con lo zucchero a velo setacciato.

Come resistere al profumo di una bella fetta di strudel caldo golosamente farcito? Che si tratti di una festa di compleanno, di un incontro tra amici, di una ricorrenza speciale, lo Strudel alle castagne è una di quelle ricette di dolci farciti preparati in forno che non passa mai di moda, e non avanza mai! In tutte le sue varianti (dagli strudel a base di pasta frolla a quelli preparati con pasta sfoglia o pasta matta) questa preparazione dolce, delicata e gustosa, rimane una delle più apprezzate e richieste da grandi e bambini. Per non parlare dei grandi chef che ne hanno fatto la base per infinite variazioni sul tema, raffinate e squisite, dolci e salate. La ricetta è turca, poi passata dall’Ungheria in Austria, e quindi in Italia, attraverso l’Impero Ottomano e poi quello austroungarico: agli ingredienti del dolce turco originario (Baclava) fu aggiunto il jolly che poi lo ha reso celebre nel mondo: le mele. Oggi, lo Strudel è sinonimo di dolce altoatesino, diffuso com’è in Trentino Alto Adige e nelle zone alpine della confinante Austria, terre delle mele (la ricetta originale prevede l’uso delle renette) e dei segreti dolciari tramandati di generazione in generazione. E se proprio non riuscite a volare verso Vienna per gustarvi uno Strudel “original” in un caffè… provate la ricetta di Spadellandia, senz’altro più economica e veloce! Magari accompagnate il vostro Strudel alle castagne con una salsina vegan a base di vaniglia, per un concentrato di frutta, zucchero e tentazione golosa che manderà in vacanza la dieta ma vi metterà un gran buonumore! 

I consigli di Rossana

● Potete accompagnare questo strudel con una Crema vegan alla vaniglia.

● Potete aggiungere al ripieno di uno strudel 3 pere tagliate a pezzettini; prima di mettere l’impasto sbriciolate sulla sfoglia 50 g di biscotti vegan che assorbiranno meglio il liquido del ripieno. Il sapore risulterà sempre molto delicato e accattivante. 

Ricetta di Rossana Secchi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare