Germknödel (gnocchi dolci ripieni)

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
2 ore e 30 minuti di riposo
Calorie a porzione
510 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
1 h
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni
Per il lievitino




Per l'impasto








Per la farcitura


Per accompagnare



  1. Preparate subito il lievitino (poolish). Fate intiepidire appena il latte (circa 30°C) e versatelo in una ciotola; sbriciolatevi il lievito, unite lo zucchero e mescolate. Aggiungete la farina e continuate a mescolare; il composto risulterà molto appiccicoso, quasi liquido. Copritelo con la pellicola alimentare e fatelo lievitare in posto tiepido (va bene nel forno con la luce accesa), finché sarà raddoppiato di volume: ci vorranno 30-40 minuti circa.
  2. Intanto aggiungete allo zucchero la polpa interna del baccello di vaniglia e mescolate bene.
  3. Sciogliete il burro a bagnomaria, unite lo zucchero aromatizzato, l’uovo sbattuto, il latte, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale. Mescolate bene.
  4. Setacciate la farina, disponetela a fontana e ponete al centro il lievitino. Versate il liquido preparato a base di latte e iniziate a impastare. Passate il panetto sul piano di lavoro e continuate a lavorarlo in modo energico per 8-10 minuti, unendo un altro po’di farina, se necessario. Alla fine coprite con la pellicola e fate lievitare finché l’impasto raddoppierà di volume: ci vorrà circa un’ora e mezza.
  5. Dividete l’impasto in 12 palline, schiacciatele con le mani fino a formare dei cerchi dello spessore di circa 1 cm. Mettete al centro di ogni dischetto un po’ di confettura di prugne e chiudeteli perfettamente, dandogli la forma di un grosso gnocco tondo. Appoggiateli su un piano leggermente infarinato, copriteli con pellicola e lasciateli lievitare ancora per circa 30 minuti, finché saranno raddoppiati di volume.
  6. Portate a ebollizione abbondante acqua bollente in una pentola larga e capiente, salatela e calatevi con cautela i vostri germknödel. Lasciateli sobbollire per circa 15 minuti, girandoli più o meno a metà cottura.
  7. Scolateli con una schiumarola e punzecchiateli con uno stecchino.
  8. Serviteli dopo averli conditi con burro fuso e decorati con i semi di papavero macinati mescolati con lo zucchero a velo.

I Germknödel (gnocchi dolci ripieni) sono dolci di origine austriaca decisamente appetitosi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale); oggi, che sono diventati una presenza quotidiana, è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa, genuini come i Germknödel (gnocchi dolci ripieni) che non contengono conservanti o coloranti! I Germknödel (gnocchi dolci ripieni) non vi stancheranno mai: soffici e golosissimi, sono ottimi quando si ha voglia di un dessert sfizioso, ideali per i bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea irresistibile per un’occasione speciale o una festa di compleanno, i Germknödel (gnocchi dolci ripieni) fanno sicuramente per voi! E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• La ricetta originale prevede per il ripieno di questi gnocchi dolci una composta di prugne tipica della cucina viennese, chiamata “powidl”. Se la trovate utilizzatela al posto della confettura. La sua caratteristica è l’assenza di zucchero e una cottura lunga parecchie ore.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare