Frittelle di castagne

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
265 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni








Per completare

  1. Lavorate l’uovo con lo zucchero, unite la farina setacciata con il lievito e la scorza di arancia grattugiata, poi diluite con il latte continuando a lavorare con una frusta a mano in modo da non formare grumi e ottenere una pastella omogenea.
  2. Scaldate abbondante olio di semi in una padella capiente e con i bordi alti.
  3. Prelevate il composto con l’aiuto di un cucchiaio e tuffatelo nell’olio caldo.
  4. Fate cuocere per 7 minuti circa fino a quando le frittelle saranno dorate e gonfie.
  5. Raccoglietele con una schiumarola e scolatele su carta assorbente.
  6. Spolverizzate le frittelle con lo zucchero a velo e servite subito.

Frittelle di Castagne: una deliziosa specialità autunnale, perfette per un dolce sfizio o una merenda golosa. Prepararle è semplice: basta lavorare l’uovo con lo zucchero, unire la farina di castagne setacciata con il lievito, aggiungere scorza di arancia grattugiata e diluire con il latte fino a ottenere una pastella omogenea. Le frittelle vengono poi fritte in abbondante olio caldo fino a doratura, scolate e spolverizzate con zucchero a velo. Servitele subito per godere di tutta la loro fragranza e morbidezza.

Castagne, il pane dei poveri

Le castagne sono state una fonte primaria di nutrimento per molte popolazioni montane, soprattutto in periodi di carestia. Ricche di carboidrati complessi, fibre, vitamine e minerali, le castagne erano spesso essiccate e trasformate in farina, utilizzata per preparare pane, polenta e dolci. Le famiglie le raccoglievano in autunno e le essiccavano nei metati, strutture apposite dove le castagne venivano esposte al fumo per diversi giorni.  Le Frittelle di Castagne sono un esempio di come questo frutto possa essere valorizzato in cucina, trasformandosi in una prelibatezza dolce e fragrante. Oggi, nonostante l’ampia disponibilità di farine alternative, le castagne mantengono un posto speciale nella tradizione culinaria, evocando sapori antichi e genuini.

I consigli di Romina

Idee per arricchire le Frittelle di Castagne

Potete arricchire le vostre frittelle con uvetta, pinoli, noci o cioccolato, oppure aromatizzarle con una spruzzata di rum.

Come evitare che le Frittelle diventino troppo oleose?

Assicuratevi che l’olio sia ben caldo prima di immergere la pastella. Una temperatura di circa 170-180°C è ideale per evitare che le frittelle assorbano troppo olio.

Vino da abbinare alle Frittelle di Castagne

Un vino dolce come il Vin Santo o un Moscato si abbina perfettamente a queste frittelle, esaltandone il sapore senza sovrastarlo.

Castagne: scoprite nuove ricette dolci 

Torta morbida di cioccolato

Tartufi di castagne

Ravioli dolci di castagne

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 25 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare