Calzone al gorgonzola e prosciutto senza glutine

Calzone al gorgonzola e prosciutto senza glutine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
20 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo + 3 ore di lievitazione
Calorie a porzione
655 kcal
2
4.5/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 porzione
Per l'impasto






Per la farcitura












• Preparate l’impasto senza glutine. Mettete in una ciotola la farina con un pizzico di sale; aggiungete il lievito e un pizzico di zucchero, sciolti in una parte di acqua tiepida, l’olio extravergine e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete via via l’acqua che resta, ma non lavorate troppo l’impasto, che rimarrà piuttosto appiccicoso. Dopo averlo fatto riposare per mezzora, coperto con pellicola perché non si secchi, disponetelo su una superficie cosparsa di amido di mais.

• Iniziate una serie di piegature per renderlo più sodo e liscio (si effettua il folding, cioè il ripiegamento). Stendete l’impasto a rettangolo (aiutatevi con il dorso del cucchiaio unto), piegate i lembi laterali su quello centrale; poi giratelo a 90° e piegatelo di nuovo, poi ancora altre tre volte. A questo punto l’impasto risulterà abbastanza elastico; ponetelo in una ciotola appena unta, copritelo con pellicola e fatelo lievitare per circa 3 ore in un posto tiepido.

• Versate i funghi e carciofini in un colino, posto sopra un contenitore, in modo che l’olio coli; tagliateli poi a pezzi e metteteli da parte.

• Tagliate la mozzarella a fettine sottili e il gorgonzola a tocchetti piccoli; spezzettate le fette di prosciutto.

• Dividete la pasta in tanti pezzi quanti sono i commensali. Stendete ogni pezzo di pasta sulla carta da forno con attenzione, per non romperla, fino a formare dei dischi; versate sulla superficie la passata di pomodoro, usando un cucchiaio per stenderla bene, e lasciate libero il bordo.

• Al centro di ogni disco distribuite la mozzarella, il gorgonzola, i funghi, i carciofini e il prosciutto, poi salate e spolverizzate con pepe e timo.

• Chiudete ogni disco aiutandovi con la carta da forno per non rompere la pasta, schiacciate i bordi e sigillateli, stringendoli bene con le dita in modo che il ripieno non fuoriesca.

• Spennellate i calzoni con un filo di olio, appoggiateli su una placca ricoperta di carta da forno e cuoceteli in forno già caldo a 220°C (funzione statica) per 20 minuti circa. Quando la superficie inizierà a scurirsi leggermente, i calzoni saranno cotti. Sfornateli e serviteli.

Quanto è buono il calzone, soprattutto quando è ben caldo! Una specialità tutta italiana a base di pasta per la pizza e altri appetitosi ingredienti tutti da gustare. Quando si ha poco tempo e si ha voglia di qualcosa di buono e che accontenti tutta la famiglia, un Calzone al gorgonzola e prosciutto è quello che ci vuole. Piatto sfizioso e versatile, da gustare in tutte le occasioni: come piatto unico o merenda golosa. Ne esistono di mille varianti regionali, ma la ricetta del Calzone al gorgonzola e prosciutto è tra le più riuscite e accontenta davvero i gusti di tutta la famiglia. Delizioso ed economico, facile e veloce da preparare, il Calzone al gorgonzola e prosciutto avvolge con il suo profumino tutta la casa, preparato in forno quando il tempo scarseggia e si ha voglia di qualcosa di fragrante e appetitoso. Il preparato per pasta e pizza senza glutine è in vendita in tutti i supermercati e negozi di alimentari più forniti e potete preparare l’impasto da voi, con qualche piccolo accorgimento. Infine, potrete proporre il vostro Calzone al gorgonzola e prosciutto tra le tante varianti di Spadellandia per un picnic, un apericena, una festa di compleanno dei bambini o un buffet in piedi. Se vi piace portare a tavola un piatto gustoso e che mette tanta alleria e allegria…, questo Calzone al gorgonzola e prosciutto farà la vostra (e non solo!) gioia!

I consigli di Carla

• L’impasto senza glutine va trattato delicatamente e non deve essere lavorato troppo, perché si può rompere e creare buchi. Appoggiate una pallina di impasto su carta da forno infarinata e premete leggermente con la punta delle dita per creare la forma voluta, girandola via via insieme alla carta. Lavorate sempre dal centro verso l’esterno, così il bordo verrà leggermente più alto. Proseguite come nella ricetta e farcite il disco, facendo attenzione mentre chiudete il calzone, a non creare buchi. Trasferitelo sulla placca da forno insieme alla carta.

• Per rendere più morbido l’impasto e aiutare la lievitazione potete utilizzare la patata lessa. Per 250 g di farina senza glutine usate ½ patata media lessata, sbucciata e schiacciata benissimo con una forchetta. Subito dopo aver iniziato a mescolare farina, acqua e lievito, unite la purea di patata, poi proseguite con la preparazione dell’impasto, come indicato nella ricetta. Potete tenerlo in frigo per 1 giorno oppure surgelarlo, da usare entro 3 mesi.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 24 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare