Lievito di birra fatto in casa

Lievito di birra fatto in casa
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
5 min
Tempi aggiuntivi
12 ore di riposo
Calorie a porzione
35 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
5 min

Ingredienti

Dosi per

1 porzione



• Per prima cosa è fondamentale che la bottiglia di birra, rigorosamente non filtrata, non pastorizzata e artigianale, prima di essere utilizzata, venga agitata in modo che i lieviti non rimangano sul fondo.

• Miscelate la birra in una ciotola capiente di vetro con farina e zucchero fino a quando non otterrete una pastella uniforme.

 • Fate riposare il composto a temperatura ambiente, al caldo, per 12 ore (consigliamo di coprire la ciotola con un foglio di pellicola su cui praticare piccoli fori con uno stuzzicadenti).

• Al mattino seguente, la vostra pastella fermentata, che sarà cresciuta di volume e si presenterà con delle bollicine in superficie, sarà pronta!

 

 

 

 

Lievito di birra fatto in casa: se avete dimenticato questo indispensabile ingrediente o semplicemente amate l’idea della autoproduzione…

I consigli di Valentina

• Con queste dosi otterrete una quantità di lievito sufficiente per 2 kg di farina.

• Il lievito di birra, che si utilizza nelle stesse quantità indicate per il lievito di birra fresco, si conserva in frigorifero in un barattolo di vetro chiuso al massimo per 4-5 giorni.

• Questo lievito, che va mescolato direttamente agli altri ingredienti dell’impasto, si presta alla preparazione di pane e pizza, non di impasti più articolati, come quelli per brioche o panettoni.

Ricetta di Valentina Mosco
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare