Crostatine con crema di cavolfiore

Crostatine con crema di cavolfiore
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
345 kcal
2
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni
  • Pasta brisée

  • Pasta brisée light

  • Pasta matta


  • Per il ripieno









    ● Mondate il cavolfiore e dividetelo in cimette, quindi lessatelo a vapore, mettendolo quando l’acqua bolle, per circa 8 minuti, poi frullatelo grossolanamente. 

    ● In una terrina mescolate le uova con il parmigiano, la panna e il taleggio, che avrete tagliato a dadini e stemperato nel latte appena intiepidito; salate, pepate, aggiungete il cavolfiore frullato e qualche foglia di prezzemolo sminuzzata; regolate di sale e pepe e mescolate bene.

    ● Stendete la pasta brisée e tagliatela in tanti cerchi, con i quali fodererete gli stampini antiaderenti, che avrete leggermente infarinato.

    ● Farcite infine con la salsa di cavolfiore e taleggio, livellate bene la superficie, ponete in forno preriscaldato a 180°C e fate cuocere per circa 20 minuti; quindi sformate e servite i canestrini alla temperatura che preferite.

    Le Crostatine con crema di cavolfiore sono delle preparazioni sfiziose di sicuro effetto, ottimi da servire a tutta la famiglia, per un secondo o un piatto unico sfiziosissimo ma anche ideali come eleganti antipasti, magari per un’occasione un po’ speciale come una festa o una cenetta romantica. Si tratta di tortine fragranti e morbide che allieteranno il palato degli amanti delle torte salate, ripiene di ingredienti saporiti e gustosi. Dal momento che la preparazione delle Crostatine con crema di cavolfiore è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che li compongono sono pochi, possono essere un piatto salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una torta salata (o tortine, come in questo caso!) per mettere tutti d’accordo! Questi canestrini possono essere realizzati preparando a mano l’impasto, se avete tempo a disposizione, oppure ricorrendo a un impasto già pronto. Nel caso scegliate la via più lunga, ma anche più soddisfacente, non vi resta che iniziare a mettere le mani in pasta per dare vita a un piatto dal successo assicurato, soprattutto con i bambini che capitoleranno anche quando la servirete a merenda (in versione mini spuntino, per non rovinare l’appetito in vista della cena). Le Crostatine con crema di cavolfiore sono davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricchi e sfiziosi, conquisteranno i vostri ospiti fin dal primo morso e diventeranno un finger food con i fiocchi!

    I consigli di Margherita

    ● Se non trovate il cavolfiore romanesco potete usare i broccoli. Questi due cavoli hanno pochissime calorie e un sapore molto gradevole, esaltato dalla cottura a vapore, che è quella che preserva al massimo le loro proprietà nutritive. In cottura emanano un odore molto penetrante, che può essere smorzato versando del succo di limone o dell’aceto nell’acqua di cottura.

    Ricetta di Margherita Pini
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 26 febbraio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare