Filetti di nasello e salsa al cren

Filetti di nasello e salsa al cren
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Calorie a porzione
745 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni


Per la pastella




Per la salsa al cren





Per il purè






• Preparate il purè. Lessate le patate a vapore, mettendole quando l’acqua è fredda. Calcolate 25 minuti dall’ebollizione, poi bucatele con uno stecchino e nel caso prolungate la cottura anche di 10 minuti. Toglietele, sbucciatele e schiacciatele; mettetele in un pentolino con il burro, il timo tritato e diluite con il latte; cuocete per 5 minuti mescolando spesso e regolate di sale e pepe.

• Ora occupatevi della salsa. Lavate il cren, asciugatelo e raschiate la parte esterna con un coltello; grattugiatelo finemente e trasferitelo in una ciotolina. Unite il pangrattato (o mollica di pane), l’aceto, l’olio e lo zucchero; mescolate bene e mettete da parte. 

• Infine preparate la pastella. Setacciate la farina quindi, con una frusta, stemperatela con l’acqua, aggiunta a filo, e mescolate fino a ottenere un composto liscio. Montate a neve l’albume con un pizzico di sale e unitelo alla pastella, mescolando delicatamente dall’alto verso il basso e delicatamente per non smontarlo.

• Passate i filetti nella pastella preparata, fate scolare il liquido in eccesso e friggeteli in abbondante olio bollente, scolateli e poneteli su carta gialla o da cucina per eliminare l’olio in eccesso, poi salateli. Servite i filetti con la salsa al cren e il purè. 

Con la ricetta dei Filetti di nasello e salsa al cren, Spadellandia vi propone una preparazione appetitosa alla quale non riuscirete a resistere. Si tratta di un secondo piatto di pesce veloce e facile da preparare che potrà essere servito a tutta la famiglia con un misto di verdure fritte per un pasto unico decisamente no light, o con una insalatina di stagione o un contorno di verdure per ammortizzare il conteggio delle calorie. I Filetti di nasello e salsa al cren sono un must dei finger food, gli sfiziosi assaggini da presentare in un buffet in piedi, o da spiluccare tutti insieme con un buon bicchiere di vino bianco. Il fritto è irresistibile solo se è croccante: ricordatevi dunque che per ottenere dei Filetti di nasello e salsa al cren a dovere, croccanti e asciutti, l’alimento deve galleggiare nel grasso di cottura e rivoltarsi senza toccare il fondo, senza caricare la padella di troppi cibi per evitare l’abbassamento della temperatura. Quindi i filetti dovranno essere serviti calde e mai coperti con piatti che favorirebbero il formarsi di umidità, nemico giurato di un fritto cotto a dovere. Per sapere se l’olio è abbastanza caldo, provate questo trucchetto di Spadellandia: adagiate in padella un pezzo di verdura, se viene a galla sfrigolando vivacemente è il momento giusto per mettere in campo i vostri Filetti di nasello e salsa al cren. Un bocconcino tira l’altro… Chi si tira indietro?

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare