Tasca di vitello farcita con verdure

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
1 h
Calorie a porzione
460 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
25 min
Tempo di cottura
1 h

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













  1. In una casseruola fate soffriggere l’aglio tritato finemente con un filo d’olio, quindi aggiungete il pangrattato e il prezzemolo tritato e cuocete per 2 minuti.
  2. Versate il composto in una ciotola, unite le uova e il parmigiano, mescolate bene e condite con sale, pepe e noce moscata.
  3. A parte sbollentate i piselli, gli spinaci mondati, la carota pelata e la cipolla sbucciata, quindi scolate le verdure, tritatele (lasciando interi i piselli) e aggiungetele all’impasto. Amalgamate con cura il ripieno e, quando sarà pronto, farcitevi la carne.
  4. Richiudete la tasca con dello spago da cucina e sistematela in una pirofila con un fondo di olio; cuocete in forno preriscaldato a 200ºC per circa 40 minuti, rigirando di tanto in tanto, lasciate intiepidire e servite.

Un tempo i secondi di carne erano considerati una rarità sulla tavola di tutti i giorni, dove prevalevano piatti unici poveri come le zuppe di legumi, ma oggi che la carne viene gustata in qualsiasi giorno della settimana, si ha bisogno di idee creative per variare il repertorio di secondi di carne. Facile e gustosa la Tasca di vitello farcita con verdure, è un vero e proprio jolly della cucina. In non molto tempo realizzerete un secondo piatto di carne da veri intenditori, senza un eccessivo investimento di energie, inoltre con pochi e semplici ingredienti otterrete un piatto delizioso. Quando i mariti brontolano, i figli strillano, gli amici si presentano senza preavviso, si ha bisogno di una ricetta per reinventare il solito taglio di carne, che sia nutriente ma al contempo stuzzichi il palato. Semplice ma delicato, adatto a tutta la famiglia ma anche raffinato all’occorrenza, la Tasca di vitello farcita con verdure è adattissima per tutti gli amanti della tradizione rustica italiana, rivisitata con un piglio di originalità. Invitante e succulento, servito con un saporito contorno di patate e verdure di stagione, ma anche con un soffice puré (i bambini ne andranno matti!). Ultima dritta di Spadellandia: se vi è possibile, acquistate carne che provenga da animali allevati a terra e alimentati con mangimi vegetali e biologici. 

I consigli di Margherita

● I tagli di carne che si usano per ottenere la tasca sono principalmente due: la “punta di petto” e lo “spinacino”. La cosa più semplice è farseli preparare dal macellaio.

● Per il ripieno della tasca di vitello potete usare molti tipi di verdure di stagione. Usando il composto base iniziale nella ricetta, sostituite spinaci e piselli con la stessa quantità di bietole, con fagiolini e asparagi lessati, peperoni tagliati a dadini e cotti per 8 minuti con 2 cucchiai d’olio e 1 spicchio d’aglio tritato.

● Non riempite troppo la tasca perché in cottura il ripieno tende a gonfiarsi e spaccherebbe il suo involucro di carne.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 21 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare