Vellutata di cannellini e funghi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
25 min
Calorie a porzione
515 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
25 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni













● Preparate un battuto fine con sedano, cipolla, prezzemolo e rosmarino; fatelo rosolare in una casseruola con un filo d’olio, per 4-5 minuti a fuoco basso. Unite i fagioli e il brodo bollente e lasciate insaporire per circa 6-7 minuti; frullate con il mixer a immersione e lasciate insaporire per un paio di minuti dall’ebollizione, mescolando di tanto in tanto.

● Nel frattempo mondate i funghi, tagliando via la parte terrosa del gambo; poi strofinateli con un panno umido, asciugateli e tritateli grossolanamente. 

● Tritate aglio e carota e fateli dorare in padella con un filo di olio, per circa 5 minuti a fuoco molto basso. Aggiungete i funghi, regolate di sale e lasciate insaporire per 5-6 minuti a fuoco vivace, mescolandoli spesso; unite poca acqua calda, ma solo se è necessario.

● Versate i funghi nella casseruola con la crema di fagioli e lasciate cuocere per altri 3-4 minuti, controllando che la crema non si asciughi troppo. Completate con un rametto di aneto tritato e servite.

La Vellutata di cannellini e funghi è una crema sfiziosa e gustosa, un primo piatto dal profumo delicato e invitante. A base di ingredienti semplici e genuini, la Vellutata di cannellini e funghi è un tripudio di sapori ed è un’ottima soluzione quando si ha poco tempo a disposizione e si vuole preparare un piatto sano che vi regalerà una dose extra di vitamine ed energia vitale. Questa soffice crema è davvero molto semplice e veloce nella sua preparazione, ideale da servire per una cena raffinata, o in occasioni speciali, accompagnata con crostini di pancarré croccante o grissini. Potrete facilmente preparare la Vellutata di cannellini e funghi in grandi quantità e congelarla in monoporzioni da scaldare all’occorrenza, oppure servirla a temperatura ambiente. Non dimenticate la guarnizione finale, il tocco da maestro che trasformerà la vostra Vellutata di cannellini e funghi in una pietanza raffinata, dall’effetto “scenico” assicurato. 

I consigli di Margherita

● Se preferite potete sostituire i fagioli cannellini con i borlotti, che hanno un sapore appena più deciso: nella vellutata il loro gusto non prevarrà su quello dei porcini.

● Se non trovate i funghi freschi, potete utilizzare quelli surgelati. La cottura è simile, dovete solo diminuire leggermente la dose di brodo, perché mentre scongelano i funghi rilasceranno del liquido.

● Per arricchire il sapore della vellutata potete sostituire l’aneto con la nepitella (mentuccia), un’erba molto aromatica che esalterà il gusto dei funghi, e aggiungete all’ultimo momento una spolverata di pepe macinato fresco.

Ricetta di Margherita Pini
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 aprile 2024

Nessuna ricetta corrisponde ai criteri di ricerca indicati..

Prova a modificare gli ingredienti da te scelti e a fare una nuova ricerca.

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare