Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
675 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni










  1. Lavate rapidamente i fiori di zucca sotto l’acqua corrente, tamponateli con carta assorbente e tagliateli in quarti. Se vi piace, lasciate il pistillo e tagliatelo a pezzettini, insieme alla base del fiore: darà un sapore particolare al piatto.
  2. Fate appassire in una padella l’aglio tritato con un fondo di olio e altrettanta acqua per 1-2 minuti a fuoco basso. Unite le basi dei fiori e i pistilli preparati e cuoceteli per 3-4 minuti, unendo poca acqua quando si ritira il liquido.
  3. Aggiungete poi i fiori di zucca e lasciateli insaporire per un paio di minuti, poi fatevi sciogliere le acciughe spezzettate, schiacciandole con il cucchiaio; spegnete e tenete in caldo.
  4. Intanto portate a ebollizione abbondante acqua, quindi salatela e calatevi i paccheri.
  5. Preparate la fonduta di Asiago. Versate in un pentolino il latte, un po’ di burro e il formaggio tagliato a dadini; cuocete a fuoco lento mescolando sempre, fino a quando l’Asiago si sarà sciolto, quindi regolate di sale. Spegnete subito e tenete in caldo.
  6. Scolate la pasta molto al dente, versando l’acqua di cottura nella zuppiera di servizio per scaldarla; quindi svuotatela, conservando un po’ d’acqua. Versate la fonduta di asiago nella zuppiera e trasferitevi i paccheri, mescolando bene: se fosse necessario allungate il condimento con poca acqua di cottura.
  7. Aggiungete subito i fiori di zucca, eventualmente riscaldati leggermente, e amalgamate con delicatezza. Completate con il parmigiano a scaglie, una spolverata di pepe e portate in tavola.

I Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca sono un primo piatto sfizioso e saporito, ideale da proporre nel menu abbinato a un antipasto light, che contenga pochi grassi e calorie e un contorno di verdure facile e veloce. Questo primo accontenta bambini e adulti ed è un’idea ottima se volete realizzare un piatto di pasta ricco e saporito, che rispetti la tradizione gastronomica italiana. I Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca sono la pietanza perfetta per chi vuole mettere a tavola il gusto tradizionale e genuino della dieta mediterranea, e come piatto è un ottimo ambasciatore della migliore cucina nel mondo. La semplicità dei Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca, unita al profumo, alla genuinità e alla bontà del loro condimento, avranno un effetto sicuro sulla vostra famiglia o sui vostri invitati, che potranno gustare questa ricetta a pranzo o a cena nel menu settimanale, o durante il pranzo della domenica. I Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca sono una ricetta sostanziosa, semplice nella preparazione, che accontenterà anche i palati più difficili. Seguite i consigli per la preparazione di questo piatto prelibato passo passo, e procuratevi degli ingredienti di prima qualità: il successo di questi Paccheri con fonduta di Asiago e fiori di zucca è garantito!

I consigli di Lia

● Provate questa ricetta con la pasta integrale: il suo sapore si sposa bene con il tipo di sugo e gli conferisce spessore.

● Invece dell’aglio fresco, potete utilizzare quello secco: già pronto all’uso, fa risparmiare tempo; mantiene tutte le sue proprietà e per reidratarlo basta aggiungere poca acqua nella cottura, anche se si prepara un soffritto. Un cucchiaino raso corrisponde più o meno a 2 spicchi d’aglio freschi.

● Potete sostituire l’Asiago con un altro tipo di formaggio, meglio se poco stagionato e delicato, come il montasio o il pecorino abbastanza fresco.

Ricetta di Lia Pisano
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 19 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare