Fonduta di parmigiano

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Tempi aggiuntivi
30 minuti di riposo
Calorie a porzione
745 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 fondute da 1 porzioni









  1. Versate in una ciotola la panna e il latte, aggiungete il parmigiano, mescolate e lasciate in infusione per mezzora.
  2. Fate sciogliere il burro a bagnomaria, nella pentola dove preparerete la fonduta.
  3. Versatevi latte, panna e parmigiano e insaporite con una grattugiata di noce moscata; continuate a girare con un mestolo, in modo che il formaggio si sciolga bene e diventi una crema fluida. Alla fine, solo se necessario, regolate di sale.
  4. Unite poco alla volta i tuorli, che avrete leggermente sbattuto, mescolando di continuo; appena saranno perfettamente amalgamati, spegnete il fuoco.
  5. Se volete, potete spolverizzare la fonduta di parmigiano con pepe appena macinato. Servite subito, con pane tagliato a cubetti.

La Fonduta di parmigiano è una sfiziosa preparazione di sicuro effetto, perfetta come piatto unico o entrèe da portare in tavola per far felice tutta la famiglia, ottima anche per un buffet o un apericena tra amici. La Fonduta di parmigiano pare sia di origine piemontese mentre c’è chi sostiene che la sua patria sia la Svizzera. Certamente la Fonduta di parmigiano è una ricetta molto antica, citata anche da Pellegrino Artusi nel suo ricettario e che oggi è caratteristica del nord Italia ma anche della Svizzera.La Fonduta di parmigiano è una vera goduria per il palato, gustatela in compagnia accompagnandola da dell’ottimo pane abbrustolito. Dal momento che la preparazione di questa Fonduta di parmigiano è piuttosto semplice, e che gli ingredienti che la compongono sono pochi, può essere una preparazione salvatempo in caso di ospiti inattesi: del resto è proprio vero che basta una Fonduta di parmigianoper mettere tutti d’accordo! La Fonduta di parmigiano è davvero un must per veri “ghiottoni” intenditori: ricca e golosa, conquisterà i vostri ospiti fin dal primo assaggio.  

I consigli di Carla

• La Fonduta di parmigiano fredda può essere spalmata su crostini come base per degli antipasti.

• Se vi avanza della fonduta, potete conservarla in frigo per un paio di giorni al massimo, sigillata con pellicola. Quando dovete usarla scaldatela dolcemente sempre a bagnomaria, tornerà fluida.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 aprile 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare