Gnocchi con brasato al barolo

Gnocchi con brasato al barolo
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
2 h e 10 min
Calorie a porzione
500 kcal
1
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni

Per il sugo












Per completare

• Mondate la cipolla, la carota, il sedano e l’aglio e tritateli. Tagliate a pezzetti la polpa di manzo.

• Scaldate l’olio In una casseruola e rosolatevi la carne a fiamma media per 4-5 minuti, girandola spesso.

• Quando la carne sarà dorata, abbassate la fiamma, aggiungete gli odori preparati, delle foglie di prezzemolo, l’alloro e i chiodi di garofano appena schiacciati e fate cuocere per 6-7 minuti, facendo attenzione che non si scuriscano troppo.

• Versate il vino e fate riprendere il bollore a fiamma un po’ più alta.

• Unite il concentrato di pomodoro sciolto in un po’ di acqua, salate e pepate, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 2 ore, unendo via via dell’acqua bollente. Verso fine cottura regolate di sale ed eliminate i chiodi di garofano; il sugo dovrà risultare abbastanza fluido.

• Intanto lessate gli gnocchi in acqua appena salata. Quando vengono a galla toglieteli con una schiumarola, trasferiteli nel sugo e fateli insaporire per qualche secondo a fiamma vivace.

• Serviteli subito, dopo averli spolverizzati con parmigiano grattugiato.

 

Gli Gnocchi con brasato al barolo sono un primo piatto davvero gustoso e facilissimo da realizzare. Questi Gnocchi con brasato al barolo sono una preparazione delicata anche se molto saporita. Ideali da proporre nel menu della vostra famiglia perché piaceranno veramente a tutti. Gli Gnocchi con brasato al barolo sono la pietanza perfetta per chi vuole mettere a tavola il gusto tradizionale e genuino della dieta mediterranea ma desidera preparare un piatto facile da realizzare e che piace a tutti. La semplicità degli Gnocchi con brasato al barolo, unita al profumo, alla genuinità e alla bontà del condimento, avranno un effetto sicuro sui vostri cari o sui vostri invitati, che potranno gustare questa ricetta a pranzo o a cena nel menu settimanale, o durante il pranzo della domenica. 

I consigli di Carla

• Per il brasato utilizzate dei tagli di manzo che non siano troppo magri e siano ricchi di tessuto connettivo, come il cappello del prete, lo scamone, il “pesce” (o campanello). In questo modo dopo la cottura la carne resterà morbida e succosa.

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare