Gnocchi con brasato al barolo

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
2 h e 10 min
Calorie a porzione
500 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
2 h e 10 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni

Per il sugo












Per completare

  1. Mondate la cipolla, la carota, il sedano e l’aglio e tritateli. Tagliate a pezzetti la polpa di manzo.
  2. Scaldate l’olio In una casseruola e rosolatevi la carne a fiamma media per 4-5 minuti, girandola spesso.
  3. Quando la carne sarà dorata, abbassate la fiamma, aggiungete gli odori preparati, delle foglie di prezzemolo, l’alloro e i chiodi di garofano appena schiacciati e fate cuocere per 6-7 minuti, facendo attenzione che non si scuriscano troppo.
  4. Versate il vino e fate riprendere il bollore a fiamma un po’ più alta.
  5. Unite il concentrato di pomodoro sciolto in un po’ di acqua, salate e pepate, incoperchiate e lasciate cuocere a fuoco lento per circa 2 ore, unendo via via dell’acqua bollente. Verso fine cottura regolate di sale ed eliminate i chiodi di garofano; il sugo dovrà risultare abbastanza fluido.
  6. Intanto lessate gli gnocchi in acqua appena salata. Quando vengono a galla toglieteli con una schiumarola, trasferiteli nel sugo e fateli insaporire per qualche secondo a fiamma vivace.
  7. Serviteli subito, dopo averli spolverizzati con parmigiano grattugiato.

Gnocchi con Brasato al Barolo: Gli Gnocchi con Brasato al Barolo sono un’esperienza culinaria avvolgente e ricca di sapori. Il brasato, preparato con cura e lento, si amalgama perfettamente con la consistenza delicata degli gnocchi, creando un piatto principale sostanzioso e appagante. Il profumo del vino Barolo permea il sugo, conferendo al piatto un tocco di raffinatezza e complessità. Ideale per una cena invernale o per un’occasione speciale, gli Gnocchi con Brasato al Barolo sono un vero piacere per il palato.

Piatto Iconico della Cucina Italiana

Il brasato è una tecnica di cottura antica che risale al Rinascimento italiano diventando un’icona della cucina italiana, come dimostrato dall’irresistibile piatto degli Gnocchi con Brasato al Barolo. Originariamente, questa tecnica veniva utilizzata per rendere più teneri i tagli di carne meno pregiati. Oggi, il brasato è considerato una delle preparazioni più gustose e apprezzate della cucina italiana, spesso abbinato a vini rossi robusti come il Barolo, che conferiscono al piatto un sapore unico e avvolgente.

I consigli di Carla

Quali sono i tagli di carne più adatti per il brasato?

Per il brasato utilizzate dei tagli di manzo che non siano troppo magri e siano ricchi di tessuto connettivo, come il cappello del prete, lo scamone, il “pesce” (o campanello). In questo modo dopo la cottura la carne resterà morbida e succosa.

Come si può velocizzare la preparazione del brasato al Barolo?

Potete utilizzare una pentola a pressione per ridurre i tempi di cottura del brasato.

Esplorate altre deliziose ricette di primi piatti gourmet 

Vellutata di Gamberi

Tagliolini ai funghi

Pici al cavolo nero e pecorino

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 14 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare