Gnocchi allo zafferano con ragù di ortaggi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min
Calorie a porzione
560 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
20 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
Per gli gnocchi






Per il sugo










  1. Lavate le patate e lessatele a vapore per circa 25-30 minuti; dovranno essere morbide.
  2. Una volta sbucciate, schiacciatele con uno schiacciapatate in una ciotola e conditele con un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata.
  3. Sbattete l’uovo e lo zafferano con una forchetta, aggiungetelo alle patate e mescolate.
  4. Unite pian piano la farina, tenendone da parte un po’ per la lavorazione, e mescolate l’impasto.
  5. Ponete l’impasto ottenuto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo per pochi minuti. Aggiungete poca farina se appiccicoso, ma non esagerate, altrimenti gli gnocchi verranno troppo gommosi.
  6. Con una piccola parte dell’impasto formate dei cilindretti di circa 1,5 centimetri di diametro e, con un coltello tagliate gli gnocchi della grandezza desiderata. Passateli sui rebbi di una forchetta per ottenere così la rigatura classica e appoggiateli via via su carta da forno.
  7. Dedicatevi al condimento. Mondate e lavate tutte le verdure, poi schiacciate l’aglio e tagliate tutto il resto a dadini. Tagliuzzate finemente il rosmarino.
  8. Soffriggete l’aglio in una padella capiente tipo saltapasta con l’olio, a fiamma bassa per 1-2 minuti. Appena sarà dorato toglietelo.
  9. Aggiungete tutte le verdure preparate e il rosmarino, fatele cuocere per 10-12 minuti e ogni tanto aggiungete dell’acqua bollente. Appena le verdure sono cotte ma ancora al dente, aggiungete lo zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua, poi unite un pizzico di sale e pepe. Cuocete ancora per un minuto, spegnete e tenete in caldo.
  10. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente salata, quando vengono a galla prelevateli con una schiumarola e trasferiteli nella padella con il condimento. Fateli insaporire per qualche secondo e serviteli subito.

Gnocchi allo Zafferano con Ragù di Ortaggi:  Gli Gnocchi allo Zafferano con Ragù di Ortaggi rappresentano un connubio eccellente tra la tradizione italiana e un tocco di innovazione. Le patate, cuore dell’impasto, si arricchiscono dello zafferano, donando un colore dorato e un sapore unico. Il ragù di ortaggi, preparato con una varietà di verdure fresche e profumate, avvolge gli gnocchi in un abbraccio di sapori mediterranei. Un piatto che unisce semplicità e raffinatezza, perfetto per sorprendere i commensali con un’esplosione di gusto

Lo Zafferano: Il Tesoro Dorato

Lo zafferano, oltre a conferire un intenso colore giallo agli Gnocchi allo Zafferano con Ragù di Ortaggi, è anche uno degli ingredienti più pregiati in cucina. Conosciuto fin dall’antichità, lo zafferano veniva utilizzato sia come spezia che come colorante naturale. Le sue proprietà antiossidanti e le sue note aromatiche lo rendono un ingrediente prezioso non solo per la cucina, ma anche per la salute.

I consigli di Carla

Come si possono conservare gli gnocchi allo zafferano con ragù di ortaggi avanzati?

È consigliabile conservarli in un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni. Prima di consumarli, è consigliabile riscaldarli leggermente in padella o nel microonde aggiungendo un po’ d’acqua o brodo per mantenere la consistenza cremosa del condimento.

Qual è il segreto per un ragù di ortaggi perfettamente equilibrato?

Soffriggere l’aglio a fiamma bassa per evitare che si bruci e cuocere le verdure fino a renderle morbide ma ancora al dente, mantenendo così la loro consistenza e freschezza.

Esplorate altre deliziose ricette di primi piatti  gustosi.

Cannelloni di crespelle

Carbonara di carciofi

Risotto al limone

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 28 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare