Gnocchi al ragù di coniglio e olive

Gnocchi al ragù di coniglio e olive
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
15 min
Tempo di cottura
1 h e 40 min
Calorie a porzione
690 kcal
5
4.8/5

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni
  • Gnocchi di patate

  • Gnocchi di patate gluten free


  • Per il ragù













    • Tagliate il coniglio a pezzi, lavatelo e asciugatelo perfettamente. Mondate e lavate il sedano, la carota, la cipolla e l’aglio, poi tritateli finemente.

    • Ponete il trito di verdure in una casseruola capiente insieme all’olio e fatelo soffriggere per circa 7-8 minuti su fuoco basso, mescolando ogni tanto; aggiungete poca acqua bollente quando necessario.

    • Mettete il brodo al fuoco in un pentolino e portatelo a leggero bollore.

    • Alzate la fiamma sotto la casseruola del soffritto e sfumate con il vino. Aggiungete i pezzi di coniglio nella casseruola e fateli rosolare per 4-5 minuti, girandoli ogni tanto perché si coloriscano dappertutto. Versate il resto del vino e lasciatelo sfumare, salate e pepate, aggiungete il brodo bollente e fate cuocere per circa 1 ora, a fiamma moderata. Se il sugo si asciugasse troppo, unite via via poca acqua bollente.

    • Quando il coniglio è cotto, spegnete il fuoco, toglietelo dalla casseruola e ponetelo sul tagliere. Disossatelo, poi tritatelo usando il coltello o la mezzaluna; infine rimettete la carne nel tegame.

    • Aggiungete i pomodori pelati tritati grossolanamente e le olive; ponete il coperchio a metà e proseguite la cottura a fuoco medio per circa 20 minuti, finché il sugo si è ristretto. Infine regolate di sale.

    • Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla, conditeli con il ragù preparato e serviteli ben caldi con qualche fogliolina di basilico.

    Gli Gnocchi al ragù di coniglio e olive sono un primo piatto davvero buono e saporito, che verrà apprezzato dai vostri amici amanti del mangiare bene e sostanzioso. Si tratta di una ricetta tipica della cucina contadina e della gastronomia mediterranea. È un’idea perfetta per una cena allegra e appetitosa da gustare in compagnia, abbastanza semplice da preparare e che piace molto anche i bambini. Il condimento protagonista del piatto, dal sapore genuino e dai profumi tutti italiani, si sposa benissimo anche con molte varietà di pasta corta. Gli Gnocchi al ragù di coniglio e olive sono un primo rustico, ottimo per chi vuole concedersi un piatto più gustoso ogni tanto, con una ricetta che prevede un po’ di calorie in più ma davvero buona e saporita. Gli Gnocchi al ragù di coniglio e olive sono una vera goduria per il palato vostro e dei vostri invitati. Procuratevi ingredienti freschi e carne di buona qualità: il successo degli Gnocchi al ragù di coniglio e olive è garantito! Sono davvero gustosi: non vi resta che assaggiare!

    I consigli di Carla

    • Per risparmiare tempo, fatevi tagliare il coniglio dal vostro macellaio di fiducia.

    • Se volete dare maggiore sapore al piatto, potete marinare il coniglio per qualche ora. In una ciotola capiente, per 4 persone, mettete 2 bacche di ginepro, qualche grano di pepe, 2 spicchi d’aglio schiacciati, mezza cipolla, un rametto di rosmarino, 2 foglie di alloro e 2 di salvia. Adagiate i pezzi di coniglio nella ciotola e versate 20 cl di vino bianco secco, coprite con la pellicola alimentare e lasciate insaporire per almeno 2 ore in luogo fresco (o in frigorifero), girando ogni tanto i pezzi del coniglio. Trascorso il tempo necessario, scolate il coniglio e proseguite come indicato nella ricetta, usando il vino della marinata per la cottura. Se preferite, per la marinata e la cottura potete usare un buon vino rosso al posto di quello bianco.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare