Cavatelli al salmone e zafferano

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min
Calorie a porzione
490 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
10 min
Tempo di cottura
15 min

Ingredienti

Dosi per

4 porzioni









  1. Lessate i cavatelli in acqua leggermente salata.
  2. Intanto private il trancio di salmone della pelle e delle lische centrali, quindi tagliatelo a pezzettini.
  3. Tritate la cipolla e soffriggetela in una padella capiente, tipo saltapasta, con il burro e l’olio, per 7-8 minuti a fiamma medio-bassa, mescolando spesso.
  4. Alzate la fiamma e aggiungete il salmone preparato, fatelo rosolare 1-2 minuti in modo uniforme. Aggiustate di sale e sfumate con il vino.
  5. Scolate la pasta al dente (tenete un po’ di acqua di cottura), trasferitela nella padella con il condimento, che avrete rimesso su fiamma vivace, e fate saltare per qualche istante.
  6. Aggiungete lo zafferano sciolto un po’ di acqua di cottura della pasta e qualche fogliolina di maggiorana, fate insaporire per qualche secondo e spegnete.
  7. Impiattate, decorate con maggiorana fresca e servite subito.

Cavatelli al Salmone e Zafferano: i Cavatelli al Salmone e Zafferano sono un’esperienza che unisce sapori delicati e aromi intensi. Questa ricetta inizia con la cottura dei cavatelli, pasta fresca dall’aspetto rustico e dalla consistenza avvolgente. Nel frattempo, il trancio di salmone viene tagliato a pezzetti e soffritto con una base di cipolla dorata, burro e olio d’oliva. La fragranza dello zafferano si diffonde nella padella, aggiungendo un tocco di colore e profumo al piatto. Il tutto viene amalgamato con una sana spruzzata di vino bianco e qualche foglia di maggiorana fresca. I cavatelli al dente vengono poi uniti al condimento, saltati per permettere ai sapori di fondersi perfettamente. Decorati con foglioline di maggiorana fresca, i cavatelli sono pronti per essere serviti, offrendo un connubio irresistibile di gusto e raffinatezza che conquista il palato ad ogni assaggio.

Pasta fresca della tradizione culinaria del Mezzogiorno d’Italia

I cavatelli  sono una tipica pasta fresca della tradizione culinaria del Mezzogiorno d’Italia, particolarmente diffusa in Puglia, Basilicata e Molise. Questa pasta è caratterizzata dalla forma a “cavatello”, che ricorda una piccola conchiglia o una piccola canoa rovesciata, ed è spesso preparata a mano, conferendole un aspetto rustico e artigianale. I Cavatelli al Salmone e Zafferano offrono una deliziosa variazione, arricchendo la tradizione culinaria con sapori delicati e fragranti, abbinati alla cremosità del salmone e alla profondità dello zafferano.

I consigli di Carla

Come dare un tocco in più!

Potete aggiungere al piatto della granella di pistacchio circa 10-15 g a testa. Aggiungetene metà dopo aver sfumato con il vino, il resto usatelo per decorare i singoli piatti insieme alla maggiorana.

Si può utilizzare un altro tipo di pesce al posto del salmone?

Certamente! Se preferite, potete sostituire il salmone con altre varietà di pesce, come trota, sgombro o persino gamberetti. Scegliete il pesce che più vi piace e che si presta bene a essere abbinato con lo zafferano e agli altri ingredienti della ricetta.

Scopri il piacere autentico di creare pasta fresca fatta in casa! Sperimenta l’arte culinaria tradizionale e lasciati ispirare dalle infinite possibilità.

Tagliatelle al ragù di lepre

Rondelli al pomodoro

Tagliolini ai funghi

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 22 maggio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare