Strudel di cachi

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
40 min
Calorie a porzione
395 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
40 min

Ingredienti

Dosi per

1 strudel da 6 porzioni
  • Pasta sfoglia

  • Pasta sfoglia light

  • Impasto per Strudel


  • Per il ripieno








    Per guarnire

    1. Lasciate ammorbidire l’uvetta nel rum.
    2. Lavate i cachi e sbollentateli per 3 minuti in una pentola con l’acqua, il chiodo di garofano, metà dose di zucchero e la scorza di limone.
    3. Scolate i cachi, fateli raffreddare, eliminate la buccia, tagliateli a pezzetti e trasferiteli in una ciotola.• Strizzate l’uvetta dall’ammollo e unitela ai cachi.
    4. Tritate gli amaretti e aggiungete anch’essi al composto, unite lo zucchero restante, la cannella e amalgamate.
    5. Srotolate la pasta sfoglia sulla propria carta e trasferitela su una placca da forno.
    6. Distribuitevi il preparato lasciando un po’ di spazio ai bordi e arrotolate, dalla parte della lunghezza, aiutandovi con la carta da forno.
    7. Sigillate i bordi e praticate dei tagli sulla superficie per far uscire l’umidità durante la cottura.
    8. Cuocete in forno preriscaldato (modalità statica) a 180° C per circa 35 minuti.
    9. Sfornate, lasciate raffreddare, spolverate lo strudel con un po’ di zucchero a velo e servite.

    Come resistere al profumo di una bella fetta di Strudel di cachi caldo golosamente farcito? Che si tratti di una festa di compleanno, di un incontro tra amici, di una ricorrenza speciale, lo Strudel di cachi è una di quelle ricette di dolci farciti che non passa mai di moda, e non avanza mai!  Questo Strudel di cachi, delicato e gustoso, rimane una delle versioni più apprezzate e richieste da grandi e bambini. Per non parlare dei grandi chef che ne hanno fatto la base per infinite variazioni sul tema, raffinate e squisite. La ricetta dello Strudel di cachi ha origini antiche. Oggi, lo Strudel di cachi è sinonimo di dolce altoatesino, diffuso com’è in Trentino Alto Adige e nelle zone alpine della confinante Austria, terre delle mele (la ricetta originale prevede l’uso delle renette) e dei segreti dolciari tramandati di generazione in generazione. E se proprio non riuscite a volare verso Vienna per gustarvi uno Strudel “original” in un caffè… provate la ricetta dello Strudel di cachi, che si discosta dall’originale senza tradirne la bontà. Lo Strudel di cachi è un dolce buonissimo e abbastanza veloce! Magari accompagnate il vostro Strudel di cachi con una salsina a base di vaniglia, o una crema inglese calda per un concentrato di frutta, zucchero e tentazione golosa che manderà in vacanza la dieta ma vi metterà un gran buonumore! 

    Ricetta di Romina Bartolozzi
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Le ricette del giorno 23 maggio 2024

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare