Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine

Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine
Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
35 min
Tempi aggiuntivi
1 ora di riposo
Calorie a porzione
715 kcal
4
5.0/5

Indice dei Contenuti

Ingredienti

Dosi per

1 crostata da 8 porzioni
Per l'impasto







Per la crema






Per decorare

● Lasciate ammorbidire il burro fuori dal frigo. 

● Preparate l’impasto per la frolla. Setacciate la farina di riso in una ciotola e aggiungete la farina di grano saraceno; mischiatele e poi disponetele a fontana sul piano di lavoro.

● In una ciotola mescolate lo zucchero con il burro morbido, aggiungete un pizzico di sale, le uova e la scorza grattugiata di limone; versate il composto ottenuto all’interno della fontana di farine e impastate velocemente. Formate una palla, schiacciatela, copritela con pellicola alimentare e mettetela da parte a riposare per un’ora in frigorifero. 

● Nel frattempo, occupatevi della crema. Mescolate lo zucchero ai tuorli e lavorate bene con le fruste elettriche. Incidete il baccello di vaniglia e prelevate i semini con un coltellino.

● In un pentolino scaldate il latte a cui aggiungerete i semi di vaniglia. Appena il latte risulta ben caldo, unite lo zucchero e i tuorli lavorati in precedenza mescolando lentamente. Scaldate per qualche minuto finché il composto si sarà addensato, ma non fatelo bollire altrimenti si straccerà. Spegnete il fuoco e mettete a raffreddare (mescolate ogni tanto la crema affinché non si formi la pellicola in superficie).

● Riprendete la pasta e tiratela allo spessore desiderato (circa 1 cm), quindi foderatevi uno stampo per crostate (24 cm di diametro) imburrato e infarinato con farina di riso. Ritagliate la pasta in eccesso e tenetela da parte. Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo. 

● A questo punto versate sulla crostata uno strato di crema e, utilizzando la pasta tenuta da parte, modellate delle striscioline e sistematele sulla superficie, creando una griglia il più possibile regolare. Pizzicate il bordo in corrispondenza delle striscioline in modo da farle aderire bene.

● Cuocete la crostata in forno preriscaldato a 180°C per circa 35-40 minuti. Servite la crostata cosparsa di zucchero a velo.

Oggi, che la voglia di tradizione e genuinità è sempre più diffusa, la Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine sarà sicuramente tra i dolci da forno più apprezzati da grandi e bambini, oltre a rappresentare un classico della tradizione senza tempo e dal sapore ineguagliabile! Preparate rigorosamente con ingredienti naturali e una base di pasta frolla, le crostate, in tutte le loro varianti, sono perfette per trasformare la colazione in un dolce risveglio. Del resto, una colazione non è una colazione se non c’è un dolce goloso rigorosamente fatto in casa che ci aspetta sulla tavola. La Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine accompagnata da un bicchierone di latte, da una spremuta di arancia o da un bel caffè di orzo bollente, è una vera e propria delizia. Ma potete gustare la vostra sfiziosa Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine come fine pasto da condividere in famiglia, oppure servirla per una festa di compleanno, per una merenda o per un’occasione speciale. Questo must della tradizione, che ricorda i sapori di una volta, i diari di ricette della nonna e le loro cucine, profumate e accoglienti, è un dessert classico ma intramontabile, ideale quando si ha voglia di coccolarsi un po’ e la voglia di bontà ha il sopravvento. Il risultato è dunque assicurato: una Crostata di grano saraceno alla crema senza glutine deliziosa e soffice, un vero inno alla dolcezza!

I consigli di Rosi

● Per rendere più golosa questa crostata grattugiatevi sopra del cioccolato fondente oppure spargetevi delle mandorle tritate finemente.

● Per realizzare il reticolo della crostata potete usare il matterello specifico. Stendete la frolla su carta da forno, passatevi (pigiandolo bene) il matterello, che inciderà la pasta in modo alternato: dovrete solo allargare delicatamente le varie maglie ottenute. Ritagliate la griglia formando un cerchio un po’ più grande del diametro della crostata e posizionatelo sul ripieno; pizzicate le estremità delle striscioline che avrete ottenuto sul bordo della crostata e procedete come indicato nella ricetta.

Ricetta di Rosi Bernasconi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 23 febbraio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare