Crostata alle pesche

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
30 min
Calorie a porzione
425 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
35 min
Tempo di cottura
30 min

Ingredienti

Dosi per

1 dolce da 8 porzioni
  • Pasta frolla

  • Pasta frolla light


  • Per la crema






    Per la farcitura




    • Tagliate a dadini il burro che servirà per la crema e fatelo ammorbidire fuori dal frigo.

    • Intanto preparate la farcitura. Lavate bene le pesche, tagliate in 2, poi riducetele a spicchi più piccoli e metteteli in una ciotola; aggiungete lo zucchero, un pizzico di scorza grattugiata di limone e il suo succo.

    • Infarinate leggermente la frolla e stendetela su un foglio di carta da forno fino a uno spessore di circa 5 mm, formando un cerchio di circa 28-30 cm di diametro (non importa che sia un cerchio perfetto). Trasferite carta e frolla in una tortiera apribile (20 cm di diametro) e fatele aderire bene a fondo e pareti. Lasciate che la parte eccedente sbordi dalla tortiera.

    • Preparate la crema. Mettete in burro ormai morbido in una ciotola, aggiungete zucchero, farina 0, farina di mandorle, uova e liquore e lavorateli con le fruste elettriche fino a ottenere un composto cremoso.

    • Versate la crema nel guscio di frolla e distribuitevi le pesche ben sgocciolate. Ripiegate all’interno la parte della frolla che sbordava, poi spolverizzate la superficie con cannella setacciata.

    • Cuocete la torta in forno già caldo a 180°C (funzione statica) per circa 30 minuti, poi sfornatela. Aspettate che si sia intiepidita e trasferitela in frigo. Quando si è raffreddata, toglietela dallo stampo e servitela.

    Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici e veloci, si possono preparare con il forno? La Crostata alle pesche è uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto delle torte classiche della tradizione, di quei dolci genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, come questa Crostata alle pesche, che non passano mai di moda, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! La Crostata alle pesche è un dolce preparato al forno che non vi stancherà mai: soffice e golosissimo, è ottimo per il risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Si presta ottimamente per accompagnare, insieme a un buon tè o una fresca spremuta, un bel pomeriggio tra amici o in famiglia. Se siete in cerca di un’idea golosa per una festa di compleanno, La Crostata alle pesche fa sicuramente per voi: decoratela sbizzarrendovi con la fantasia, e coinvolgendo i più piccoli che si divertiranno a personalizzare il dolce a piacere. E la festa del gusto abbia inizio!

    I consigli di Carla

    • Se non trovate le pesche, potete usare quelle sciroppate; scolatele e asciugatele con attenzione, usando carta da cucina, quindi preparatele come indicato nella ricetta, eliminando lo zucchero.

    Ricetta di Carla Marchetti
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
    {{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
    {{ options.labels.newReviewButton }}
    {{ userData.canReview.message }}

    Lista della spesa

    Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare