Madeleine integrali ai semi di papavero

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min
Tempi aggiuntivi
2 ore di riposo
Calorie a porzione
330 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
20 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 teglia da 6 porzioni









  1. Fate fondere il burro a bagnomaria, spegnete subito e lasciatelo appena intiepidire.
  2. Lavate con cura i limoni, grattugiatene la scorza e mettetela da parte.
  3. Setacciate insieme la farina 0 e il lievito in una ciotola, quindi unite la farina integrale e mischiate bene.
  4. Usando le fruste elettriche lavorate a crema le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Poco alla volta incorporate le farine e il lievito preparati, mescolando con una spatola, dall’alto in basso per non smontare il composto.
  5. Aggiungete le scorza dei limoni e i semi di papavero; versate a filo il burro fuso, sempre mischiando con attenzione e senza sbattere. Coprite il recipiente con la pellicola trasparente e riponete in frigo lo stampo per almeno 2 ore; potete preparare il composto anche il giorno prima.
  6. Spennellate con il burro fuso le cavità dello stampo multiplo per madeleine, in modo da ricoprirle del tutto; sistemate lo stampo in frigo per circa 15 minuti affinché il burro si rapprenda; quindi infarinatelo ed eliminate la farina in eccesso, rovesciandolo e picchiettandolo leggermente su un piano.
  7. Versate il composto negli stampini fino all’orlo e trasferiteli in forno già caldo a 180°C per 10 minuti, o comunque fino a quando le madeleine saranno dorate e con il classico piccolo ‘dosso’ centrale.
  8. Sfornate le madeleine e aspettate che si siano intiepidite. Per toglierle, inclinate appena lo stampo e picchiettatelo sul piano di lavoro: dovrebbero staccarsi senza difficoltà. Gustatele subito.

Quanti dolci squisiti e sfiziosi, semplici, economici e veloci, si possono preparare con un po’ di fantasia? Le Madeleine integrali ai semi di papavero sono uno di questi! In passato i dolci erano in tavola solo nelle feste importanti, la domenica, nelle ricorrenze speciali (Pasqua, Natale), ed erano preparati con pochi e semplici ingredienti della dispensa. Oggi, che sono diventati una presenza quotidiana sulla tavola di adulti e bambini (dolcetti, merendine, ecc.), è bello riscoprire il gusto dei dolci fatti in casa, genuini e ricchi che non hanno nulla da invidiare ai dessert della più raffinata pasticceria, e soprattutto non contengono conservanti o coloranti! Le Madeleine integrali ai semi di papavero sono dolci che non vi stancheranno mai: soffici e golosissime, sono ottime per il dolce risveglio della colazione, o per la merenda dei bambini che ne vanno ghiotti. Se siete in cerca di un’idea golosa per la festa, le Madeleine integrali ai semi di papavero fanno sicuramente per voi. Qualche consiglio per la riuscita di questa ricetta: nella preparazione delle vostre Madeleine integrali ai semi di papavero il burro dovrà essere di ottima qualità; se lo sceglierete freschissimo, e vi accerterete che l’impasto dei vostri dolcetti sia ben omogeneo prima di infornare, queste Madeleine integrali ai semi di papavero, belle da vedere e buone da mangiare, vi conquisteranno al primo morso! E la festa del gusto abbia inizio!

I consigli di Carla

• Il composto servirà per almeno due infornate e dovrete tenere in frigo la parte avanzata. Tra una cottura e l’altra ripulite bene lo stampo, fatelo raffreddare e preparatelo di nuovo come indicato, con burro e farina.

• Se volete conservare le madeleine riponetele in una scatola di latta a chiusura ermetica, dureranno circa 2-3 giorni. 

Ricetta di Carla Marchetti
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare