Donuts al cioccolato e pistacchio

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min
Calorie a porzione
465 kcal

Indice dei Contenuti

Difficoltà
Costo
Tempo di preparazione
30 min
Tempo di cottura
10 min

Ingredienti

Dosi per

1 vassoio da 6 porzioni








Per la copertura



  1. In una ciotola capiente mescolate la farina setacciata con il lievito e il cacao, poi lo zucchero e il sale.
  2. In un’altra ciotola lavorate l’uovo con il latte e l’olio.
  3. Incorporate gli ingredienti liquidi a quelli secchi, versandoli gradualmente a filo e amalgamando bene.
  4. Imburrate uno stampo da donuts di circa 10-12 cm di diametro.
  5. Trasferite il composto in una tasca da pasticcere e con questa riempite gli incavi a forma di ciambellina dello stampo.
  6. Trasferite lo stampo in forno preriscaldato a 180°C (modalità statica) per 10 minuti circa, poi sfornate e lasciate raffreddare su una gratella.
  7. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il burro con il cioccolato, fatelo intiepidire per qualche minuto poi tuffatevi i donuts e sgocciolateli.
  8. Disponete i donuts su una gratella, spolverizzateli con la granella di pistacchi e lasciateli raffreddare prima di servire.

Donuts al Cioccolato e Pistacchio: morbide ciambelline al cacao, ricoperte di cioccolato fuso e granella di pistacchi croccanti. Perfetti per una colazione golosa o un dolce spuntino. Questi dolci rappresentano un connubio perfetto di dolcezza e croccantezza. La morbidezza dell’impasto al cacao si sposa con la ricchezza del cioccolato fuso e il tocco croccante dei pistacchi, creando un’esperienza gustativa irresistibile.

Donuts: le iconiche ciambelle americane

Le deliziose Donuts al Cioccolato e Pistacchio sono una variante delle iconiche ciambelle americane, dolci che rappresentano uno dei simboli più noti della cultura e della cucina degli Stati Uniti, specialmente nel settore dei dolci e della pasticceria. Sorprendentemente, però, queste vivaci e irresistibili ciambelle hanno origini olandesi. Gli Olandesi introdussero negli Stati Uniti le ricette degli “olykoeks” (torte unte), che con il tempo si trasformarono nelle moderne donut.  Il nome “doughnut” (ciambella) deriva dall’abitudine di mettere una noce (nut) di impasto (dough) al centro della ciambella per garantire una cottura uniforme. Col passare del tempo, il termine è stato abbreviato in “donut”, versione molto diffusa negli Stati Uniti e ormai anche in tutto il mondo.

I consigli di Romina

Come ottenere una cottura uniforme dei Donuts

Distribuite l’impasto uniformemente nello stampo e assicuratevi che il forno sia ben preriscaldato a 180°C. Girate lo stampo a metà cottura per garantire una cottura uniforme. Verificate la cottura dei donuts infilando uno stuzzicadenti al centro di una ciambella. Se esce pulito e asciutto, i donuts sono pronti.

Guarnizioni alternative

Potete guarnire i vostri donuts con noci tritate, scaglie di cocco, zuccherini colorati o anche con frutta secca come mirtilli e cranberries.

Stampo da Donuts: quale scegliere

Optate per uno stampo da donuts in silicone o antiaderente. Il silicone facilita la sformatura delle ciambelle, mentre l’antiaderente garantisce una cottura uniforme e una pulizia più semplice.

Donuts per tutti i gusti

Donuts al forno

Apple donuts

Doughnuts in salsa di fragole

Ricetta di Romina Bartolozzi
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.singularReviewCountLabel }}
{{ reviewsTotal }}{{ options.labels.pluralReviewCountLabel }}
{{ options.labels.newReviewButton }}
{{ userData.canReview.message }}

Le ricette del giorno 18 luglio 2024

Lista della spesa

Inviati per email un promemoria degli ingredienti da acquistare